HomeItalian Enterprises

Mastercard e Postepay: lanciano Request to pay, un servizio per digitalizzare i pagamenti

Si chiama “Request to Pay” e consente di richiedere il pagamento di un bene o di un servizio in tempo reale e in modalità digitale. Ecco i dettagli

Mastercard e Postepay: lanciano Request to pay, un servizio per digitalizzare i pagamenti

Thailand, Laos strengthen cooperation in post, digital technology
Digitalizzare il Paese, accelerare la ripresa
𝗔𝗿𝗿𝗶𝘃𝗮 𝗹’𝗮𝗻𝗮𝗴𝗿𝗮𝗳𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗱𝗶𝗽𝗲𝗻𝗱𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗶: “𝗧𝗶𝘁𝗼𝗹𝗶 𝗲 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗲𝘁𝗲𝗻𝘇𝗲 𝗶𝗻 𝘂𝗻 𝘂𝗻𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗮𝘁𝗮𝗯𝗮𝘀𝗲”

Richiedere il pagamento di un bene o di un servizio, in modalità digitale e in tempo reale: sarà possibile farlo con PostePay e Mastercard. Le due aziende hanno annunciato che stanno lavorando insieme al lancio in Italia della soluzione “Request to Pay” per digitalizzare i pagamenti. L’acquirente che riceve la richiesta sul proprio device mobile o web può scegliere se accettarla e procedere così al pagamento, garantendo ai consumatori controllo e flessibilità nella gestione delle spese.

La soluzione è applicabile in diversi ambiti di business e occasioni d’uso, rispondendo alle esigenze dei consumatori: dai pagamenti online a quelli ricorrenti di fatture o bollette e di tributi, passando per lo scambio di fondi tra persone.
Gli acquirenti, spiega una nota, possono beneficiare di un unico punto di accesso per la visualizzazione e l’esecuzione dei propri pagamenti con flessibilità e in pochi click attraverso lApp PostePay. La soluzione consente anche di consultare direttamente uno storico unificato delle spese, in formato digitale, per tenerle sempre sotto controllo.

Digitalizzare i pagamenti: i benefici di Request to Pay

“La partnership con Mastercard – ha affermato Marco Siracusano, Amministratore delegato di PostePay Spa – si inserisce nel processo di sviluppo digitale di Poste Italiane per cogliere nuove opportunità di mercato e contribuisce al cambiamento delle abitudini dei consumatori, attraverso il miglioramento dell’esperienza di pagamento e di incasso. Una soluzione innovativa che consentirà di ampliare l’ecosistema PostePay con servizi integrati a beneficio di tutti i nostri clienti, con l’opportunità di estendere l’offerta anche oltre i confini nazionali”.

Fonte: Firstonline.it

Commenti