La Riflessione
La distruzione del porto di Beirut e il “nuovo ordine” in Medio Oriente

   La potente deflagrazione che da distrutto il porto e parte della città di Beirut il 5 di agosto scorso, alle 18, con un bilancio di morti, imprecisato ma almeno oltre i 150, con 4mila feriti, 300.000 mila le persone rimaste fuori casa, è stata generata dallo scoppio di 2750 tonnellate di nitrato d’ammonio, residuo di uno strano “affare” di una società, con sede cipriota, posseduta da un piccolo “oligarca” russo, materiale mai reclamato o diversamente utilizzato. I marinai dell’oligarca,… (Continua a leggere)

Elia Valori: Cossiga il futurista

Senza memoria non c’è futuro, è cosa nota, ma vivere come sonnambuli senza memoria, andando verso il baratro, è certamente peggio, ed è quello che ci sta accadendo. Mi viene qui in mente un discorso di Cossiga del 1991, quando il Presidente parlò del Parlamento “fazioso e banditesco” e “prono a tutte le pressioni”. Non è cambiato nulla, ma oggi è tutto più grave. Quindi, riforma istituzionale, ma non come quella organizzata da un boy-scout. Bicameralismo, perché la dualità favorisce… (Continua a leggere)

Elia Valori il Roosevelt del new deal italiano, generando lavoro e progresso

Inutile scrivere contro chi oggi ha contribuito, in passato, al futuro benessere della Vostra famiglia e che se forse oggi siete qui è “perché il Vostro papà e la Vostra mamma erano certi di avere un lavoro sicuro”. Questa la premessa . Poi si può scrivere di lobby e tutto ciò che si vuole . Da sempre, chi è in vetta prende tutti i venti. Ma la forza sta nel “flectar non frangiar”, traduzione superflua. Questo scritto vuole essere: un… (Continua a leggere)

Finché c’è guerra c’è speranza

Così titolava il film di Alberto Sordi degli anni 60. Con lucidità il mondo cambierà, forse non del tutto. Sì è cambiato dal telefono a rotella ai nostri smartphone che sembrano il futuro. Ed il prossimo anno saranno già vecchi per tecnologia, usi e costumi. Il cambiamento che stiamo vivendo è economicamente percepito in due modi. Il primo da chi ha uno stipendio a tutti i livelli che, agiato o no dovrà impegnarsi ancora di più perché giudicato più severamente… (Continua a leggere)

Bankimpresanews e il COVID-19

Lo Staff Bankimpresanews.com, da sempre attento alla dimensione dei valori umani ed etici ed alla diffusione di messaggi di utilità sociale, invita i lettori a seguire tutte le norme disposte dal Governo italiano in materia di prevenzione del contagio da Coronavirus. Pertanto esprime la propria soliderietà verso il personale Medico Italiano, che sta affrontando l’emergenza del “Coronavirus”, curando ed assistendo i Pazienti di tutt’Italia. Esprime inoltre la propria vicinanza a chi si è ammalato e alle loro famiglie. Lo Staff… (Continua a leggere)

Vaccino Coronavirus, pronti i test: ma quando arriverà? A che punto siamo?

Una società privata Usa ha annunciato l’inizio della sperimentazione clinica su uomini entro aprile. ma non potrà essere comunque in commercio prima del 2021. L’impegno di istituzioni accademiche e sponsor privati per arrivare rapidamente a un antidoto Il punto di partenza nel cammino verso il vaccino contro Sars-Cov2 è stata la sua mappa genetica: le sequenze genetiche messe a disposizione dalla Cina già il 10 gennaio (e sa seguire da altri Paesi compresa l’Italia) hanno permesso di sviluppare rapidamente un test diagnostico (i tamponi che in… (Continua a leggere)

Distrarre l’opinione pubblica da problemi ben più gravi e’ lo sport degli ultimi 70 anni di comunicazione.

Distrarre l’opinione pubblica da problemi ben più gravi e’ lo sport degli ultimi 70 anni di comunicazione. Manipolare l’informazione è’ l orgasmo più diffuso da chi controlla il mondo. I virus la sars e l’aids nel 1987 hanno creato nuovi business e nuovi interessi in area populista. Ma a questo “giro” (e’ un opinione) , e’ diventato un fatto finanziario politico .   Tu metti i dazi io arresto la signora Huawei …. poi tu tassi tutto ciò che si… (Continua a leggere)

Banche italiane , soldi al sicuro, più che all estero . Grazie a Banca d’Italia Garante da sempre

Ad oggi la politica ha limitato la percezione della sicurezza delle banche con leggi e decreti per eliminare il contante e per favorire la moneta elettronica. L’unica certezza erano i bancomat. Garantiti da Bankitalia. Non ultimo, il piacere di  andare in banca. Anche a fare quattro chiacchiere . Questione che rende al sig. Mario o alla signora Luisa la certezza di sapere che i loro soldi sono lì . Al sicuro . Alcuni istituti da qualche mese nei  week end… (Continua a leggere)

Unipolbanca Biper: è notizia e guarda al futuro

Rivoluzione nel mondo bancario. Dal 29 novembre Unipolbanca Biper, due gruppi che puntano su raccolta e impiego del denaro con soluzioni innovative per i clienti. Saranno proposte una serie di soluzioni decisamente rivoluzionarie per prodotti retail e sicurezza del risparmio, senza dimenticare la riduzione dei costi all’utente finale. È un grande gruppo che nasce in Emilia-Romagna con il personale che continuerà a fidelizzare i clienti per raccolta e impiego del denaro. Si lavorerà con una continuazione della filosofia aziendale, al… (Continua a leggere)

La finanza premia politiche costruttive

La reazione dei mercati finanziari premia decisamente il nuovo governo, facendo capire il gradimento di politiche orientate maggiormente verso il dialogo, senza provocare conflitti istituzionali. Quello che spesso non viene sufficientemente ricordato è il risultato finanziario atteso da coloro che investono su un Paese. Quando una nazione attraversa un momento difficile dovuto a un clima conflittuale, diventa più complesso tranquillizzare gli investitori perché temono per le sorti di quello Stato sul quale hanno investito una somma di denaro. La finanza… (Continua a leggere)