Banche d’Italia
Banche, sindacati: inaccettabili nuovi tagli all’occupazione

Le ferite della crisi pandemica hanno lasciato il segno anche sulle semestrali delle banche italiane, ma si tratterebbe di contrazioni contenute che non giustificherebbero ulteriori tagli all’occupazione. Secondo un’analisi condotta dall’Ufficio studi di First Cisl sui primi cinque istituti attivi sul territorio nazionale – Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco Bpm, Mps e Ubi – i ricavi operativi hanno subito una riduzione del -4,2% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno e ancora più contenuto è il calo del margine primario… (Continua a leggere)

Intesa-Ubi rimette in moto il risiko banche: Banco Bpm in pole

Il mercato prova così a scommettere su quali saranno le prossime unioni volte a rafforzare il settore MILANO – La mossa a sorpresa di Intesa Sanpaolo su Ubi ha rimesso in azione il risiko bancario italiano. D’altra parte la stessa Ubi prima di finire sotto il controllo di Ca’ de Sass aveva promesso che in caso di mancata fusione non sarebbe rimasta sola, andando alla ricerca di un partner. Il mercato prova così a scommettere su quali saranno le prossime… (Continua a leggere)

Le banche nell’edilizia scolastica

PROPOSTA FABI IL SINDACATO MIRA A COINVOLGERLE NEL FINANZIAMENTO DEI LAVORI Banche al fianco del sistema scolastico messo duramente alla prova dall’epidemia che ha costretto da febbraio gli studenti italiani alla didattica a distanza. Coinvolgere le banche con stanziamenti a fondo perduto o finanziamenti a tasso agevolato da affiancare eventualmente a contributi pubblici, per rilanciare l’edilizia scolastica in tutto il territorio italiano puntando su sicurezza, sostenibilità e innovazione didattica. L’obiettivo è risolvere, grazie a speciali erogazioni degli istituti di credito,… (Continua a leggere)

Banche: Bankitalia, a giugno prestiti +2,3% su anno, a famiglie +1,6%

Crescono i prestiti; a giugno i tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni si sono collocati all’1,61% A giugno i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti del 2,3% sui dodici mesi (1,5% a maggio). I prestiti alle famiglie sono aumentati dell’1,6% sui dodici mesi (1,2% a maggio) mentre quelli alle società non finanziarie sono aumentati del 3,7%… (Continua a leggere)

Banche in campo: Intesa sponsor dell’Atalanta

Dopo l’acquisizione di Ubi che già compare nelle maglie del Brescia, accordo con la squadra bergamasca Intesa Sanpaolo sarà sponsor e ‘banking partner’ dell’ Atalanta, oltre che ‘main sponsor’ di tutte le squadre del suo settore giovanile . E la storica tribuna dello stadio di Bergamo a cui si accede da Viale Giulio Cesare verrà denominata ‘Rinascimento’, per dare continuità al programma varato da Intesa Sanpaolo assieme al Comune per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Il progetto prevede un accordo di finanziamento,… (Continua a leggere)

Exprivia si allea con Denodo e spinge sull’e-banking

Il player pugliese integra la sua offerta con la piattaforma di data virtualization che consente alle banche di organizzare le info provenienti da fonti diverse e di centralizzarne la gestione. Nel mirino anche le assicurazioni Accompagnare con maggiore agilità e velocità il mercato Finance verso la trasformazione digitale. Con questo obiettivo Exprivia firma una partnership strategica con Denodo, attiva nelle soluzioni di data virtualization, integrando così la sua offerta con l’innovativa piattaforma sviluppata dal nuovo partner. La virtualizzazione dei dati… (Continua a leggere)

Fuga di correntisti da chi non investe nell'home banking

Un’indagine commissionata da Facile.it illustra com’è cambiato il rapporto tra correntisti e banche dopo la pandemia Il lockdown potrebbe aver convinto molti italiani a cambiare banca, anche se gli effetti potrebbero vedersi più sul lungo termine. Costretti a utilizzare l’home banking per ogni operazione, spessi ci siamo accorti che il servizio non è (o non è più) all’altezza dei nostri bisogni o addirittura, non c’è. Oppure, che i costi per fare un bonifico o il canone mensile non sono affatto… (Continua a leggere)

Intesa: Messina, Micciché identikit perfetto per guidare Ubi

Chiusi primi sei mesi con un utile netto record di 2,57 miliardi, in crescita del 13,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel solo secondo trimestre l’utile è aumentato del 16,4% a 1,4 miliardi. Con Ubi Banca realizziamo un «campione nazionale in grado di competere con successo a livello europeo. Saremo vicini o prossimi alla prima banca europea». Lo ha detto il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, agli analisti finanziari. «Ridurremo i crediti deteriorati – ha aggiunto – senza… (Continua a leggere)

Gli effetti del Covid sui conti delle banche, perdita da 11 miliardi per il Santander

Deutsche Bank positiva in Borsa dopo la trimestrale, per Barclays utili in calo del 91% dopo gli accantonamenti MILANO – Giornata di conti trimestrali per le principali banche europee, il cui bilancio registra gli effetti della pandemia. Deutsche Bank ad esempio ha riportato nel secondo trimestre dell’anno un utile di 61 milioni di euro, contro la perdita di 3,15 miliardi dell’anno scorso. Il risultato attribuibile agli azionisti del colosso tedesco è però negativo per 77 milioni, in un contesto caratterizzato… (Continua a leggere)

Ubi conquistata al ballo delle banche: in pista crollate le resistenze degli azionisti

Cos’è il mercato se non una sala da ballo? Nel caso specifico nel salone delle feste si sono dati appuntamento gli istituti di credito. C’erano cavalieri bianchi pronti ad impalmare giovani fanciulle dal blasone caduto in disgrazia. Ovvero Ubi Banca che si era snellita fino a diventare bancone (un solo cda dopo aver incorporato tutte le banche che aveva riunito) e poi strappando il primato di prima popolare che da cooperativa si trasformava in Spa. Insomma, una banca pronta a… (Continua a leggere)