European Banking News
Wirecard, conto da 460 milioni per Crédit Agricole, Ing e Commerzbank: il fallimento colpisce 15 banche europee

Il conto salato dello scandalo Wirecard, finita in stato di insolvenza dopo aver rivelato un buco di 1,9 miliardi di euro, arriva nei bilanci delle banche esposte verso la società tedesca. In occasione dei risultati trimestrali, Commerzbank e Ing hanno svalutato completamente l’esposizione verso Wirecard, pari a circa 175 milioni di euro a testa, secondo quanto riporta Bloomberg, una cifra che supera la metà dei loro utili trimestrali. E anche la Banca Verde, la francese Agricole ha registrato 110 milioni… (Continua a leggere)

Deloitte, il Private banking? Non teme la crisi ma occorre fare sistema

Murolo: “E’ un mercato maturo, basato su una solida matrice storica e una rete di grande professionalità con margini di miglioramento per accelerare la ripresa” “Nonostante la crisi che stiamo attraversando il Private Banking italiano si conferma un mercato maturo, basato su una solida matrice storica e una rete di grande professionalità, ma anche con alcuni margini di miglioramento”. Queste le parole di Carlo Murolo, leader Monitor Deloitte, a proposito della situazione italiana. “Guardando le altre realtà internazionali, il nostro… (Continua a leggere)

Intesa: Messina, Micciché identikit perfetto per guidare Ubi

Chiusi primi sei mesi con un utile netto record di 2,57 miliardi, in crescita del 13,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel solo secondo trimestre l’utile è aumentato del 16,4% a 1,4 miliardi. Con Ubi Banca realizziamo un «campione nazionale in grado di competere con successo a livello europeo. Saremo vicini o prossimi alla prima banca europea». Lo ha detto il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, agli analisti finanziari. «Ridurremo i crediti deteriorati – ha aggiunto – senza… (Continua a leggere)

Borsa Italiana in vendita: Lse tratta per cedere Piazza Affari o Mts

Il ceo Schwimmer: «Pronti alla cessione per ottenere il via libera all’acquisizione di Refinitiv Borsa Italiana è ufficialmente sul mercato. Dopo mesi di speculazioni, il gruppo London Stock Exchange, che controlla il listino italiano, mette nero su bianco che potrebbe prendere in considerazione la vendita di parte o di tutta Borsa Italiana per ottenere l’approvazione da parte dell’Antitrust europeo dell’acquisizione da 27 miliardi di dollari del gruppo di dati e analisi Refinitiv. In occasione della presentazione dei dati semestrali, il… (Continua a leggere)

European Economy Shrinks by Historic Margin: Live Business Updates

The European economy tumbled into its worst recession on record in the second quarter, as quarantines in countries across the continent brought business, trade and consumer spending to a grinding halt. From April to June, gross domestic product fell from the first quarter by 11.9 percent in the 27 member states of the European Union, and by 12.1 percent in countries that use the euro currency, according to figures released on Friday by Eurostat, the bloc’s statistics agency. On an… (Continua a leggere)

Virus Plunges Euro-Area Into Deep Recession

The coronavirus pandemic sent the euro-area economy into the deepest recession on record in the second quarter, taking output back to levels not seen since early 2005. While indicators show a rebound is already underway, the 12.1% plunge in the 19-member region and mounting concerns about new flare-up in inflections point to a long recovery that may leave lasting scars in its wake. Spain took the biggest hit, shrinking 18.5%, while French and Italian output also dropped by double digits…. (Continua a leggere)

Zonaeuro Coronavirus, la Bce alle banche europee: stop ai dividendi fino a gennaio 2021. “Limitare anche bonus ai supermanager”

Prolungate al prossimo anno le raccomandazioni in scadenza a ottobre a causa delle “incertezze” dovute alla pandemia. Una decisione che “non è stata presa alla leggera”, commentano da Francoforte. Ma c’è cauto ottimismo sulla tenuta degli istituti bancari del vecchio continente, tanto che si ipotizza di riesaminare tutto già a dicembre Parola d’ordine: prudenza. La Banca centrale europea guidata da Christine Lagarde vede ancora nero nei cieli europei a causa del coronavirus. Per questo, sono state prolungate fino a gennaio… (Continua a leggere)

Eurozona: azionisti banche a dieta di cedole per tutto il 2020. Bce teme credit crunch

Le banche dell’area euro hanno i mezzi per far fronte a una seconda ondata di coronavirus, ma le autorità devono essere pronte a intervenire per prevenire un credit crunch. Parola della Bce, che oggi ha confermato le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, relative a una probabile proroga dello stop alla distribuzione di dividendi da parte del settore. Così, di fatto, sarà: gli azionisti delle banche dell’Eurozona dovranno rimanere a bocca asciutta ancora per un altro po’ di tempo, in sintesi… (Continua a leggere)

European Banks Prepared for a Crisis. But Not This One.

The financial impact of the coronavirus surpasses the old worst-case scenarios, threatening a credit crunch or even a new financial crisis. FRANKFURT — It was supposed to be a drill. Government overseers would test whether European banks could survive a hypothetical perfect storm that included a steep economic downturn, plunging stock prices and a collapse in consumer spending. But before bank regulators could begin their planned stress test this year, they were confronted with the real thing. The financial impact… (Continua a leggere)

Generational Communication Gaps & Building Strong Leadership

What leaders need to know about the relationship between technology, a multi-generational workforce, and building successful streams of communication and leadership teams. What leaders need to know about the relationship between technology, a multi-generational workforce, and building successful streams of communication and leadership teams. The importance of creating a work environment that is both conducive to the vast array of generations while making the best possible use of today’s talent is imperative to the advancement of society as a whole…. (Continua a leggere)