European Banking News
European Banks Have Another FX-Loan Rulingt to Worry About

Croatian banks, mostly units of Italian and Austrian parents, have started to feel the heat ahead of a landmark Supreme Court ruling connected to Swiss-franc loans. The tribunal is due to rule by April whether borrowers who voluntarily converted their mortgages into the euro may seek to have those contracts nullified and win compensation. Should it rule against the banks, their costs related to all Swiss franc loans may reach 20 billion kuna ($2.9 billion), according to estimates from the… (Continua a leggere)

N26, the German online bank backed by Peter Thiel, is leaving the UK — and it’s blaming Brexit

German online bank N26 has told customers it’s pulling out of the U.K. because it won’t have a license to operate there after Brexit. The Berlin-based firm launched in Britain in October 2018, about six months before the country’s exit from the European Union was initially due to take place. At the time, N26 CEO Valentin Stalf told CNBC the move was a “no-brainer for us, independent of Brexit.” “With the U.K. having left the EU at the end of… (Continua a leggere)

Ninth US case confirmed in California as White House studies economic impact of coronavirus outbreak

The coverage on this live blog has ended — but for up-to-the-minute coverage on the coronavirus, visit the live blog from CNBC’s Asia-Pacific team. All times in U.S. eastern standard time The number of confirmed cases of the coronavirus worldwide is now 14,557, most of which are in China, according to World Health Organization (WHO) data. The death toll has risen to at least 304. A 44-year-old man in the Philippines died of the virus on Saturday, making him the first… (Continua a leggere)

Interessi negativi, euro botta da 25 miliardi per le banche

Un rapporto di Deposit Solutions ha calcolato l’impatto degli interessi negativi a livello europeo. La banche italiane hanno beneficiato del sistema di tiering. Ammontano a 25 miliardi di euro gli interessi pagati dalle banche europee alla BCE, inclusi i € 6,7 miliardi del 2019. In particolare, le più penalizzate sono state le banche tedesche che hanno contribuito per un terzo (33%), seguite subito dopo da quelle francesi che hanno contribuito per un quarto (25%): questi i numeri che emergono dall’analisi condotta… (Continua a leggere)

Boom delle banche digitali: cosa sono e perché piacciono sempre di più?

Le banche digitali sono la vera innovazione per i piccoli e grandi risparmiatori e negli ultimi tempi stanno riscuotendo un grande successo. Come mai? Si tratta di un tipo di servizio affidabile? Di fatto le banche digitali sono identiche a quelle tradizionali ma offrono numerosi vantaggi aggiuntivi che le rendono molto competitive. Se ancora c’è qualche diffidenza verso l’utilizzo di servizi di risparmio e investimento questo è dovuto al fatto che le banche online non hanno sedi fisiche. Questo potrebbe… (Continua a leggere)

Come funziona la Banca centrale europea

La Banca centrale europea (Bce) è l’istituzione che amministra la politica monetaria della zona euro. Ha sede a Francoforte, in Germania. Fa parte del Sistema europeo delle banche centrali, che comprende le banche centrali di tutti i paesi dell’Unione europea, e dell’Eurosistema, costituito dagli istituti dei 19 paesi che hanno adottato l’euro. Il compito principale della Bce è controllare l’offerta di moneta e l’inflazione fissando i tassi d’interesse a cui concedere prestiti alle banche commerciali dell’eurozona. Inoltre gestisce le riserve… (Continua a leggere)

Estonia shuts Danske Bank branch at heart of money laundering saga

Estonia ordered Danske Bank to close its local branch within months on Tuesday, as Estonian and Danish regulators faced an EU inquiry into their efforts to prevent one of the largest-ever money laundering scandals. The Baltic state has taken centre stage since Danske Bank’s Estonian branch was found to have helped funnel some 200 billion euros ($226 billion) in suspicious payments from Russia, ex-Soviet states and elsewhere. Estonia’s financial regulator took the unexpected step of demanding Danske Bank close its local branch and repay customers’ deposits within… (Continua a leggere)

Lotta alla criminalità: addio alla banconota "Bin Laden" da 500€

Il piano per abbandonare progressivamente il taglio di banconote più grande entra nella fase finale: domenica scorsa, 27 gennaio, 17 banche centrali della zona euro su 19 hanno smesso di emettere biglietti da 500 euro spesso associato ai loschi traffici criminali. La banconota è stata ampiamente utilizzata nelle operazioni di riciclaggio di denaro “cash”, attività illecite di ogni sorta e perfino nel finanziamento di operazione terroristiche tanto da meritarsi il soprannome di “Bin Laden”. Scrive Forbes che “già nel 2013 la britannica Serious Organized… (Continua a leggere)

Banks could be banned from charging high fees for unarranged overdrafts

It is hoped that new proposals will bring down costs for bank customers and enable those using overdrafts regularly to get help. The Financial Conduct Authority (FCA) is planning new rules to bring down the cost of many overdraft fees, which raked in over £2.4bn for banks last year alone. The City regulator said its “radical” changes included a ban on lenders charging higher prices for unarranged overdrafts, though campaigners said they did not go far enough to protect “overdraft… (Continua a leggere)

Danske, la Russia e il riciclaggio: la banca che fa crollare il mito danese

Nemmeno la Danimarca è immune agli scandali finanziari. Danske, prima banca del Paese, è sotto inchiesta per riciclaggio. Un clamoroso avvertimento per l’Europa «L’opinione pubblica è scioccata dal fatto che la più importante banca danese sia stata coinvolta nel riciclaggio di denaro per conto della criminalità organizzata e di regimi dittatoriali». Rispondendo alle domande di Valori, Pelle Dragsted, deputato della sinistra ecologista al parlamento di Copenhagen, non usa mezzi termini. Danske Bank, principale istituto del Paese, è nell’occhio del ciclone… (Continua a leggere)