HomeProblemi sociali

Hedy Lamarr: Una donna innovatrice per la scienza

Hedy Lamarr: Una donna innovatrice per la scienza

Startup: in volata i business angel italiani, raddoppiano gli investimenti
Biden, decisione Corte Suprema è attacco ai diritti donne
Aborto: in Italia in oltre 20 ospedali il 100% dei medici fa obiezione di coscienza

Le donne hanno sempre un maggiore potenziale nella società seppur spesso, questo riconoscimento non gli é stato conferito o riconosciuto nel modo corretto.

Perché il mondo per secoli ha ricordato l’uomo per le sue grandi scoperte e imprese eroiche; dimenticando molto donne o scienziate che hanno combattuto contro questa discriminazione per non ottenere il riconoscimento che gli spettava.

Una di queste donne è Hedy Lamarr che non aveva solo il  suo carisma ed una bellissima donna e attrice hollywoodiana molto conosciuta ed apprezzata per l’interpretazione che aveva nei suoi personaggi cinematografici.

Ma è stata importante anche per le sue scoperte che hanno permesso  di essere utilizzate oggi nella nostra vita di tutti i giorni senza la quale non potremmo avere oggigiorno.

Parte della nostra rivoluzione tecnologica é dipesa anche dalle sue scoperte che hanno aperto la strada alla tecnologia che conosciamo nel nostro mondo moderno, ma in questo campo non ha avuto gli stessi riconoscimenti che un’ uomo avrebbe sicuramente ricevuto.

Nel 1940 Lamarr incontrò George Antheil e insieme escogitarono un nuovo sistema di comunicazione che guidava i siluri verso i loro obiettivi di guerra. Il sistema prevedeva l’utilizzo del “frequency hopping”, che consisteva nel fatto che il trasmettitore e il ricevitore dovevano saltare insieme su nuove frequenze. Questo impediva di propagare onde radio, permettendo al siluro d‘ intercettare il bersaglio previsto. La marina rifiutò di adottare il progetto, portando l’attrice a sostenere gli sforzi bellici vendendo i titoli di guerra.

Questa è stata l’anticipazione verso qualcosa che stava per cambiare il mondo cioè: i moderni sistemi di comunicazione come il Wi-Fi, il Bluetooth, che orami sono entrati a far parte della nostra quotidianità, non chiedendocelo mai e dando per scontato tutto ciò che abbiamo attorno a noi.

Hedy Lamarr è stata riconosciuta per la sua grande invenzione che ha permesso di navigare in tutto il mondo e ha aperto la strada per la moderna tecnologia che conosciamo anche nel mondo contemporaneo solo nel 1997 la Electronic Frontier Foundation1 gli assegnò a Lamarr e Antheil il Pioneer Award.

Questo è per dire che molte donne hanno saputo contribuire alla ricerca e alle scoperte tecnologiche o scientifiche e nessuna di essa deve essere sottovalutata per la sua  intelligenza o per il cervello, le donne possono fare grandi cose e spesso lo hanno dimostrato anche meglio degli uomini il potere non è solo maschile e la forza e il coraggio di intraprendere nuovi cammini e nuove innovazioni per il futuro può arrivare equamente da entrambi i sessi.

Il genere femminile non è inferiore a nessuno e ricordiamoci che spesso dietro a grandi uomini c’erano grandi donne.

di Tiziana Origgi

Commenti