HomeInternational Banking News

Giuseppe Prete (World Organization of Ambassadors) : auspico che il Santo Natale Ortodosso diventi occasione per percorrere la via del Dialogo e della Pace

Giuseppe Prete (World Organization of Ambassadors) : auspico che il Santo Natale Ortodosso diventi occasione per percorrere la via del Dialogo e della Pace

Il primo ottobre a Tirana la World Organization of Ambassadors lancerà un messaggio universale di Pace e di tutela dei valori della vita umana.
Giuseppe Prete (World Organization of Ambassadors): Italia ed Europa lavorino per la Pace
Intervista dell’Avv. Prof. Emanuele Mosca al Cancelliere Europeo della World Organization of Ambassadors, Cav. Giuseppe Prete

Buon Natale ai fedeli delle chiese Ortodosse. Questo augurio venga esteso in particolare alla Chiesa Ucraina ed a quella Russa e auspico, se lo auspica tutto il mondo, che possa essere vicina la cessazione del conflitto. Russi ed Ucraini, anche se divisi dal Patriarcato di Mosca, conservano le stesse radici religiose e, oggi piu’ che mai, prevalga la fede verso Dio e non verso gli Oligarchi. Trovino l’unione e che non ci sia più una divisione che alimenti il conflitto e che venga usata dai potenti per alimentare l’odio e continuare ad uccidere per far prevalere più i propri interessi che quelli del popolo. Dio ci insegna l’amore per il prossimo, non ci arma per uccidere. Ho già avuto occasione in passato di manifestare negativamente l’atteggiamento del Patriarca di Mosca, Kirill, che ha dato e da’ pieno sostegno a Putin per la guerra e non mi sorprende più di tanto il rifiuto del Patriarca di Kiev che ha respinto la proposta di tregua alla guerra. Non mi sorprende, altresì, che Putin abbia accolto la richiesta di Kirill per la tregua di un giorno , mi stupisce e infastidisce che il Patriarca di Mosca non chieda, ed è anche esso colpevole quanto lo Zar di Russia, la cessazione delle ostilità unendosi agli appelli di Papa Francesco. Ma stupisce alche il silenzio del Patriarcato di Costantinopoli. Trovo l’atteggiamento delle Chiese Ortodosse coinvolte assurdo. Auguriamoci che il Santo Natale Ortodosso diventi occasione per una revisione delle proprie posizioni ritrovando, come ci insegna la Bibbia, che la sola via percorribile è quella della pace e del dialogo.

Commenti