HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

Il raro spettacolo del bacio tra la Superluna (blu) più grande del 2023 e Saturno

Il raro spettacolo del bacio tra la Superluna (blu) più grande del 2023 e Saturno

Ieri notte, 30 agosto splenderà la Superluna blu, raro spettacolare, che si vede molto di rado e che non si può perdere per niente al mondo. Il nostro

Engladio: soon they will discover, that can exist a possible life
Saturno sta cambiando: cosa sappiamo della “pioggia” di ghiaccio che lo ha travolto
Mimas, la ‘Morte Nera’ di Saturno: potrebbe nascondere un oceano sotto la crosta ghiacciata

Ieri notte, 30 agosto splenderà la Superluna blu, raro spettacolare, che si vede molto di rado e che non si può perdere per niente al mondo. Il nostro satellite apparirà, molto più grande del solito e in una sorta di “bacio” con Saturno, un ottimo spettacolo per gli amanti dello spazio, potrebbe essere visibile, anche a occhio nudo, ma sarebbe preferibile dotarsi di un binocolo.

Non perdiamo, questo meraviglioso spettacolare tra la notte, del 30 e 31 agosto, dove si potrà ammirare il “bacio” Superluna Blu- Saturno: nella notte di ieri il nostro satellite si presentava più grande ai nostri occhi, ed era in fase di piena luna (per la seconda volta, solo in questo mese).

Lo spettacolo era tranquillamente visibile a occhio nudo, anche se per ammirare al meglio la bellezza e i dettagli del Signore degli Anelli, è consigliabile dotarsi di un buon binocolo.

Che cosa significa Superluna?

Come spiega, Timeanddate, la definizione di Superluna, non è mai stata confermata dall’ International Astronomic Union, quindi non è ufficiale. Ma con questo, lo spiega quello che diceva e scriveva comunemente, l’ astronomo Richard Nolle nel 1979, secondo cui, una luna piena o luna nuova, è super se arriva almeno al 90% del suo perigeo possibile.

In altre parole, è una Superluna una luna che dista dalla terra, non più di 361.885 km, misurata dai centimetri dei corpi celesti. In realtà è Superluna, anche la luna nuova prossima al perigeo, ma ovviamente questo non è uno spettacolo che vedremo.

Non finisce qui, La luna piena della notte scorsa del 30 agosto, distanziava dalla terra solo, 357.344 km, dunque era molto vicina, per questa appariva ai nostri occhi più gande, anche se le sue dimensioni non cambieranno, anzi, è stata la più grande dell’ anno.

Comparirà nel cielo del 31 agosto alle 3.30 circa del mattino.

A cura di Monica Origgi

Commenti