HomePortualità e Marittimo

Msc: sperimenterà la cattura di carbonio su una nave da 23.700 teu

La tecnologia è fornita da Zhejiang Energy Marine Environmental Technology: il sistema dovrebbe catturare circa il 40% delle emissioni

Msc: sperimenterà la cattura di carbonio su una nave da 23.700 teu

Fonte: Shipmag.it Msc, attualmente la più grande compagnia di trasporto container al mondo, ha deciso di dotare una nave della sua flotta di un sis

Msc: acquisisce la quota di maggioranza di AlisCargo Arlines, obiettivo 100% entro il 2024
Ferrovie spagnole: vendono a Msc la maggioranza di Renfe Mercancias
Fincantieri: si parte con Explora II, nave da crociera super lusso

Fonte: Shipmag.it

Msc, attualmente la più grande compagnia di trasporto container al mondo, ha deciso di dotare una nave della sua flotta di un sistema di cattura e utilizzo del carbonio (Ccus) realizzato in Cina.

Secondo Alphaliner, si tratta dalle Msc Mia da 23.756 teu, una delle navi più grandi mai costruite.

La tecnologia è fornita da Zhejiang Energy Marine Environmental Technology: il sistema dovrebbe catturare circa il 40% delle emissioni di carbonio dallo scarico della nave. Secondo il produttore cinese, l’investimento di 9 milioni di dollari in uno dei suoi sistemi richiede cinque anni per essere recuperato, sulla base di un prezzo del carbonio di 100 dollari per tonnellata.

“Dispositivi per la cattura del carbonio su scala più piccola sono già stati sperimentati su navi feeder, ma nessuna nave portacontainer di grandi dimensioni è stata ancora dotata di tale installazione”, ha osservato Alphaliner nel suo ultimo rapporto settimanale.

Commenti