HomeLa Riflessione

Il Pensiero di Paola Bergamo, Coordinatore Nazionale dei Liberaldemocratici italiani

Il Pensiero di Paola Bergamo, Coordinatore Nazionale dei Liberaldemocratici italiani

Per una proficua tutela del mondo del lavoro! Con riferimento al minimo salariale  determinabile ex lege, i liberaldemocratici italiani ripetono il

TROPPO RICCHI, TROPPO SNOB, ALIENI DALLA REALTÀ, RIDICOLI E PERICOLOSI
Primo appuntamento di #PER in Veneto a Treviso
DALLA PARTE DI LISE NEL 78^ ANNIVERSARIO DI HIROSHIMA E NAGASAKI

Per una proficua tutela del mondo del lavoro!

Con riferimento al minimo salariale  determinabile ex lege, i liberaldemocratici italiani ripetono il loro no!

Piuttosto è fondamentale ampliare la contrattazione collettiva e guardare alla partecipazione dei lavoratori alla vita, agli utili e alla organizzazione delle imprese!

In Germania il sistema funziona bene!

In una società civile non si deve politicizzare tutto e perché una società civile sia equa, si ridia il ruolo che gli è proprio al sindacato!

In questi anni si è troppo smantellato: si è voluto depotenziare il ruolo del sindacato con la trasformazione delle organizzazioni sindacali in sportelli di servizi fiscali e previdenziali per conto dello stato e dell’Inps, il che ha comportato una burocratizzazione è una de-professionalizzazione sindacale sempre più evidente. E ora la politica vorrebbe far propria la materia magari trasformandola in un voto di scambio proprio come avvenuto con il reddito di cittadinanza! La fonte è il retropensiero che sospinge a questa soluzione è sempre la stessa alla quale diciamo no!

Si tuteli davvero il lavoro piuttosto ispirandosi alla mitbestimmung!!!….

 

Commenti