HomeLa Riflessione

Come reagire al dolore

Come reagire al dolore

Sonreìr a la vida
Il dolore è la prigione dell’ oscurità
Gli angeli che si travestono da diavoli

Capita a volte, nella vita che le cose spesso si trasformano come un terremoto tutto ti capovolge, così all’ improvviso l’ unica cosa che resta da fare e reagire o farti travolgere da esso.
La vita è un po’  come le montagne russe, più ti fanno male più ci rendono più forti e ci aiutano ad affrontare il dolore qualunque esso sia.
Le montagne russe sono ricche di sali e scendi e a volte bisogna capire qual’ è il percorso corretto e molto più complicato.
Quando ti succede qualcosa  di grave provi un dolore talmente forte da straziarti il fiato, rimani bloccato non riesci a respirare e senti che la vita ti ha distrutto e non provi altro che rabbia, perché non hai più lacrime da versare e improvvisamente senti che devi cambiare tutto di punto in bianco.
Quando provi tanto dolore nella vita sei talmente abituato alla sofferenza che non provi più nulla e a un certo punto sei indifferente verso te stesso, perché sei stanco di provare dolore e rimani bloccato e impassibile.
Il dolore può bloccarci, oppure dobbiamo reagire ad esso anche se, non è facile riuscirci a volte è addirittura impossibile, perché è come un masso che ci portiamo dietro.

Di Tiziana Origgi

Commenti