HomeItalian Enterprises

Grana Padano Dop, accordo Intesa Sanpaolo-Consorzio per il pegno rotativo delle forme di formaggio stagionato

L’accordo mira a rafforzare la crescita delle aziende consorziate e la produzione del formaggio Dop, tra i prodotti tipici e di alta qualità del nostro Paese

Grana Padano Dop, accordo Intesa Sanpaolo-Consorzio per il pegno rotativo delle forme di formaggio stagionato

Accordo tra Inail e Fs: cosa prevede?
Leonardo: nuova commessa in Egitto?
Filippine e Giappone si legano nell’ Indo Pacifico

Rafforzare l’accesso al credito per le aziende della filiera casearia. Con questo obiettivo nasce l’accordo tra Intesa Sanpaolo e il Consorzio tutela del Grana Padano Dop che da oltre sessant’anni riunisce 129 produttori con 142 caseifici, 149 stagionatori e 200 pre-confezionatori. L’accordo guarda con attenzione ai finanziamenti a medio-lungo termine garantiti da “pegno rotativo su forme di Grana Padano Dop” rivolti alla stagionatura. Il Consorzio verificherà l’idoneità delle forme che verranno date dalle aziende consorziate in pegno, a garanzia delle linee di credito messe a disposizione dall’istituto di credito.

Nell’ambito dell’accordo, vengono messi a disposizione servizi integrati come l’organizzazione di seminari, workshop e tavoli di lavoro, anche con la partecipazione di società del Gruppo Intesa Sanpaolo, su temi, tra i quali il welfare, la digitalizzazione, i sistemi di pagamento e di incasso, le coperture assicurative, finanza agevolativa, leasing, noleggio a lungo termine.
L’accordo rientra tra le iniziative che la banca ha messo in atto in coerenza e a supporto degli investimenti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Commenti