HomeProblemi sociali

Il trauma del bullismo

Il trauma del bullismo

I disturbi mentali: e la follia che si crede dietro essi
Il Cancelliere Giuseppe Prete sarà presente a Tirana al Summit Internazionale della World Organization of Ambassadors
Le jour où la France n’a pas (vraiment) accueilli l’Océan Viking…

Il bullismo è una piega da estirpare dalla nostra società attraverso ogni mezzo possibile:  social network, internet, televisione o punizioni severe.

Quando ero piccola sono stata vittima di bullismo da un gruppo di coetanei prepotenti e stupidi che si ritenevano intelligenti e se la prendevano con una ragazza soltanto perché era “diversa” dalle altre e un po’ timida, con la partecipazione attiva della classe che si limitava a guardare piuttosto che intervenire e denunciare il fatto.

Era un trauma andare a scuola e sentirsi umiliata ogni giorno, con nomignoli assurdi e sentire le loro voci ancora presenti quando tornavo a casa da scuola.

Sentivo le loro parole come macigni e mi sentivo soffocare, come se mi mancasse l’ aria, al punto che non riuscivo più a ribellarmi; loro dovevano averla vinta a qualunque costo.

Non mi permettevano di tornare a casa e mi umiliavano ogni santo giorno; oggi spero che anche loro si ritrovano a soffrire, perché mi hanno tolto tutto, anche la possibilità di credere in me stessa.

Per questo invito le persone a non sottomettersi al bullismo e reagire e non dargliela vinta perché loro non possono permettersi di umiliare i loro coetanei e non essere puniti per questo !!!

A cura di Monica e Tiziana Origgi

Commenti