HomeProblemi sociali

I disturbi mentali: e la follia che si crede dietro essi

I disturbi mentali: e la follia che si crede dietro essi

Le jour où la France n’a pas (vraiment) accueilli l’Océan Viking…
Chiedere aiuto fa bene (non solo a chi lo riceve)
Il Cancelliere Giuseppe Prete sarà presente a Tirana al Summit Internazionale della World Organization of Ambassadors

I disturbi mentali sono un argomento, di cui si parla poco e anche, superficialmente, perché diamo per scontato che la salute sia solo quella fisica, non considerando che anche, il cervello rappresenta il punto centrale del nostro corpo.

Molto spesso, etichettiamo queste persone come “pazze”, senza pensare che alle conseguenze che hanno portato le persone a sentirsi in un certo modo.

Il Disturbo Mentale in psicologia è inteso come, una sindrome caratterizzata da significativi problemi nel pensiero, nella regolazione delle emozioni o nel comportamento di una persona, perché riflette una disfunzione dei processi psicologici, biologici e nello sviluppo del funzionamento mentale.

Per questo motivo, molte di queste persone assumono atteggiamenti che, spesso non riusciamo ad interpretare, perché sono fuori dal nostro schema ordinario mentale e soprattutto tendiamo a pensare che questi soggetti, possano esseri estranei o al di fuori, di quello che la nostra società ritiene normale, finendo per escluderle a priori e non pensare che le sofferenze che hanno attraversato possono essere talmente impattanti da lasciare segni indelebili.

I disturbi mentali sono sempre la conseguenza di ciò che passiamo o di quello che abbiamo vissuto, per questo non è da sottovalutare anche, la salute mentale, perché spesso può essere la cosa che scatena qualcos’altro.

Secondo il mio pensiero, bisognerebbe investire di più anche, sulla salute mentale, perché è quella che viene maggiormente ignorata dai governi, pensando che sia qualcosa di inutile e continuano a tagliare fondi alla sanità, dove occorrerebbe investire di più.

Anche perché bisognerebbe prevenire anche i casi di suicidi, perché il disturbo se molto grave, può condurre alla morte e invece, bisogna intervenire per evitare questi fatti e cercare di essere pronti per eliminare il preconcetto, che se una persona sta male mentalmente significa che non è “pazzo” o pericoloso per la società, ma ha semplicemente bisogno di aiuto,

A cura di Monica e Tiziana Origgi

Commenti