HomeInternational Banking News

L’Argento sopra i 20 dollari l’oncia; +50% da gennaio 2016

L’Argento sopra i 20 dollari l’oncia; +50% da gennaio 2016

North Korea fires submarine-launched ballistic missile into waters off Japan
Le banche europee sono affezionate ai rischi climatici
Le banche inglesi adeguano i tassi dei mutui ma non dei conti

rally-argento-trading

L’argento è il vero protagonista dei mercati finanziari; nella sessione asiatica di questa mattina il prezzo dell’argento ha superato i 20 dollari l’oncia, segnando un ritorno ai livelli massimi di agosto 2014.

Il rally dell’argento non è una novità, ad inizio anno le quotazioni si trovano sotto i 14 dollari l’oncia, ma mese dopo mese il metallo prezioso ha registrato ottime performance superando i 20 dollari nella giornata odierna (un rialzo vicino al 50% da inizio anno).

Argento, come l’oro, sono da sempre considerati beni rifugio d’eccellenza, e proprio in questi momenti di incertezza, aspettative di tasso di interesse e le recenti turbolenze della Brexit, hanno visto impennare le loro quotazioni.
C’è però da fare una osservazione; mentre il prezzo dell’argento è aumentato quasi del 50 per cento da inizio anno, l’oro ha registrato un “aumentato solo” del 27 per cento nello stesso periodo.

L’argento con buona probabilità è destinato crescere anche nelle prossime settimane, a conferma di questo è anche l’impennata dei prezzi dell’ultima settimana, +14,5 per cento.

Livelli operativi dell’argento di oggi

Durante le ore di trading di venerdì, il prezzo dell’argento è registrato una crescita dei prezzi da 18,76 a 19,77 dollari l’oncia. Questa mattina il metallo prezioso si trova a quota sopra ai 20 dollari dopo aver raggiunto un massimo a 21 dollari l’oncia (massimi da agosto 2014).

Se i prezzi dovessero continuare a salire il prossimo livello di resistenza si trova tra i 20,64 e 20,72. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 21,39 – 21,56.

Se il metallo prezioso dovesse invece scendere sotto il supporto 19,18 – 19, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 18,34 – 18,26. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 17,99 – 17,82 dollari l’oncia.

Caratteristiche dell’Argento

L’argento è un metallo prezioso di colore bianco. Viene utilizzato principalmente nella gioielleria ma viene utilizzato anche nella fotografia, nelle monete e in applicazioni elettroniche, ha infatti la miglior conducibilità tra i metalli.

I più grandi produttori d’argento sono Messico, Canada, Perù, Australia e Stati Uniti.

I futures sull’argento vengono scambiati in parecchie borse merci mondiali, tra le più importanti ci sono il Comex (New York) e Tocom (Tokyo) di cui noi forniamo le quotazioni.

Il prezzo dei futures scambiati al Comex è espresso in dollari americani per “troy ounce” dove una “troy ounce” è uguale a circa 31.10 grammi. La trading unit e cioè la quantità minima negoziabile è di 5000 “troy ounce”. Il prezzo dei futures scambiati al Tocom (Tokyo) sono invece espressi in Yen per 10 grammi e la trading unit è di 30 chili.

 

fonte DoveInvestire

Commenti