HomeEuropean Start Up

Il Portogallo chiama a raccolta le startup

Il Portogallo chiama a raccolta le startup

Pmi, via alle procedure semplificate del Fondo di Garanzia
Brevetti, start-up e investimenti esteri. A Milano l’ex quartiere operaio di diventa globale
Da pmi a startup innovative: requisiti e percorso

download

La 1ª edizione del bando lanciato da Portugal Ventures e supportato da Turismo de Portugal offre investimenti per un valore complessivo di 10 milioni

– Imprese innovative per la promozione del territorio e del suo patrimonio culturale: queste le destinatarie del bando lanciato da Portugal Ventures, Venture Capital & Private Equity investments, che concentra i suoi investimenti sul settore tecnologico e turistico, e supportato da Turismo de Portugal, impegnato a promuovere l’attrattività della destinazione portoghese nel mondo. In palio, finanziamenti fino a 500 mila euro, per un valore complessivo di 10 milioni di euro; le candidature possono essere inviate entro il 31 luglio.

Alla sua prima edizione, la call for entries “+Patrimonio+Turismo” è stata lanciata con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di attività turistiche legate alla valorizzazione del patrimonio culturale e naturale del Portogallo e accoglierà tutte le proposte – più o meno tecnologiche, ma pur sempre innovative – che dai diversi Paesi avranno come focus la promozione della regione lusitana e i suoi punti di distinzione.

“Il nostro Paese si sta sempre più affermando come sede elettiva dei giovani imprenditori che hanno un grande sogno ma piedi ben saldi a terra”, afferma Marcelo Rebanda, dell’Ufficio Turistico del Portogallo in Italia. “Basti pensare alla vivace e dinamica atmosfera che si respira nella multietnica Lisbona, nuova patria del Web Summit mondiale. Questo bando è un’ulteriore testimonianza del costante impegno del Portogallo nei confronti dell’innovazione. Speriamo di ricevere tante candidature da un Paese fervido di giovani intraprendenti come l’Italia”, aggiunge.

I progetti che si aggiudicheranno il bando potranno: Beneficiare di un finanziamento di fino a 500 mila euro; Contare sul supporto di un partner esperto e dedicato e affidarsi alla supervisione degli esperti di Portugal Ventures; Essere inseriti in una comunità che crede nel potere dell’innovazione e del networking; Avere la possibilità di essere selezionati e incubati in hub internazionali.

Il programma “+Patrimonio+Turismo” è inquadrato nella strategia nazionale per l’imprenditoria Start UP Portugal, piano quadriennale che mira a supportare l’imprenditoria stimolando l’emergere di startup innovative e valorizzare le aziende esistenti.

 

fonte Teleborsa

Commenti