HomeBanche d'Italia

Intesa Sanpaolo: 2,7 milioni di euro con garanzia SACE per lo sviluppo “green” di Scelgo

Al centro dell’investimento dell’impresa abruzzese l’autosufficienza e la sostenibilità energetica grazie alla realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici e il potenziamento di quelli esistenti

Intesa Sanpaolo: 2,7 milioni di euro con garanzia SACE per lo sviluppo “green” di Scelgo

Fonte: group.intesasanpaolo.com La crescita sostenibile sempre più al centro dei progetti di sviluppo della Scelgo, azienda teramana operante nel c

Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo: celebrano i 200 anni della Cassa Risparmio delle provincie lombarde
Pnrr, Intesa Sanpaolo: 500 milioni di euro a sostegno dell’ imprenditoria femminile
Intesa potrebbe raggiungere un rating del 10,5% e Berenberg alza il target a 2,25 ma preferisce Unicredit

Fonte: group.intesasanpaolo.com

La crescita sostenibile sempre più al centro dei progetti di sviluppo della Scelgo, azienda teramana operante nel commercio all’ingrosso di generi alimentari in Abruzzo, Marche e Molise. Una strategia condivisa da Intesa Sanpaolo, dalla quale ha ottenuto un finanziamento di 2,7 milioni di euro, con il supporto della Garanzia Green di SACE.

L’operazione, che andrà a supportare e rafforzare la strategia di sviluppo “green” della Scelgo è a valere sul plafond S-Loan che Intesa Sanpaolo riserva a progetti che rispondono a precisi criteri di rispetto dell’ambiente e riduzione dei consumi che, nel caso specifico, sono il raggiungimento della Carbon Neutrality e il rafforzamento dell’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Il finanziamento, della durata di 7 anni, supporterà i progetti di autosufficienza e sostenibilità energetica della Scelgo, grazie alla realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici, oltre al potenziamento di quelli già esistenti. L’investimento consentirà all’azienda abruzzese di migliorare notevolmente il proprio grado di autonomia in termini di consumi energetici, riducendo l’attuale scompenso tra produzione e consumo attraverso il ricorso a sistemi di energia pulita, economici e sostenibili.

Ben radicata nelle regioni Marche, Abruzzo e Molise, in trent’anni di attività la Scelgo spa è cresciuta diventando un punto di riferimento nel canale cash&carry, grazie ad una moderna versione dell’ingrosso alimentare, specializzandosi nella ristorazione e nel retail. Ai propri clienti la Scelgo offre un assortimento di oltre 20.000 prodotti che comprende tutte le categorie merceologiche, con una attenzione particolare alla valorizzazione del territorio attraverso la selezione di fornitori e produttori locali, alcuni di dimensioni ridotte, che trovano nella Scelgo un facilitatore della distribuzione dei loro prodotti senza dover costruire costose reti commerciali.

Intesa Sanpaolo ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di una economia sostenibile, favorendo lo sviluppo di tale cultura e riconoscendo la rilevanza degli investimenti che vengono inquadrati nei tre criteri guida, denominati ESG. In quest’ottica il Gruppo ha lanciato uno strumento di finanziamento a medio-lungo termine denominato S-Loan, specificatamente disegnato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance di impresa, valorizzando gli investimenti dedicati grazie anche alla individuazione di indicatori di performance condivisi. S-Loan sostiene le esigenze di medio-lungo termine delle imprese con condizioni dedicate agevolate, grazie alle riduzioni di tasso che saranno riconosciute al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG. Al raggiungimento dei KPI, sarà riconosciuto uno sconto sul finanziamento al fine di premiare i risultati conseguiti. S-Loan è un finanziamento che premia i comportamenti virtuosi in ambito sostenibilità.

 SACE ha un ruolo di primo piano nella transizione ecologica italiana. L’azienda, infatti, può rilasciare garanzie green su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti. Questa operazione, realizzata grazie alle sinergie con la Rete di SACE, rientra nell’ambito della convenzione green con Intesa Sanpaolo, nella quale SACE interviene con una garanzia a copertura di finanziamenti destinati sia a grandi progetti di riconversione industriale sia alle PMI e MID corporate che intendono ridurre il proprio impatto ambientale e avviare una trasformazione sostenibile.

 Davide Antonini, Amministratore Delegato di Scelgo spa: “Rispettare l’ambiente è la più alta forma di rispetto verso noi stessi e gli altri ed è proprio per questo che, come azienda, sentiamo la responsabilità di mettere in atto progetti concreti, che abbiano un impatto sul territorio: quasi 4 mega di impianti per una produzione di energia pulita superiore ai 4,5milioni di kwh. Compiere azioni che siano di esempio per tutti i nostri stakeholder vuol dire credere che un futuro migliore sia possibile grazie all’impegno e al contributo di tutti.”

 

 

 

 

 

 

Commenti