HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

De “Central Intelligence Agency”

Non poteva mancare un "cenno" alla agenzia di spionaggio più famosa al mondo, la CIA.

De “Central Intelligence Agency”

L’America di oggi: tra declino democratico e polarizzazione razziale
Classifica della ricchezza nel mondo: i più ricchi sono in America ma l’Europa supera l’Asia-Pacifico secondo Capgemini
In 10 anni raddoppia la ricchezza mondiale e l’Asia supera Europa e Usa

Nelle brevi disamine che si offrono al lettore non poteva mancare un “cenno” alla agenzia di spionaggio più famosa al mondo, la CIA.
Erede dell’OSS(Office of Strategic Service) di “Wild Bill” J.Donovan protagonista durante la Seconda Guerra Mondiale tra altro della invasione della Sicilia, la CIA fu ufficialmente fondata il 18 settembre 1947 dal Presidente Truman . Con il “Central Intelligence Act” del 1949 assume la veste di ufficio governativo autonomo con bilanci, personale, strutture, operazioni senza un formale controllo malgrado le varie commissioni parlamentari preposte. Ha sede presso il “George Bush Center For Intelligence ” a Langley in Virginia con nome in onore ad un Presidente degli Stati Uniti stato lui stesso direttore dell’ Agenzia negli anni 1976-1977.
Di cosa si occupa la CIA? La risposta più semplice è : di tutto.
Principale Agenzia di Intelligence del comparto della Intelligence Community Statunitense in teoria dovrebbe operare solo all’estero lasciando le competenze interne all FBI, ma come dimostro’ lo scandalo Watergate il divieto è solo formale. Protagonisti della Guerra Fredda possiamo scrivere che furono i “veri vincitori ” della guerra contro il Kgb.
Operano in tutto il mondo Poli compresi.
Discussi, indagati, osannati e villipesi per successi e presunti fallimenti come la “Baia dei Porci” a Cuba, delle missioni in Vietnam, della Politica sulle “Primavere Arabe” , sulle ingerenze sulla vita politica di buona parte dei governi alleati, in ogni caso esprimono competenze e capacità.
Organizzata in vari Dipartimenti, il più famoso è il “Directorate of Operations” che ebbe in Allan Dulles il fondamentale promotore. Gli ambiti operativi spaziano dai satelliti alle operazioni Humint comprese discusse operazioni come il Progetto “Mkultra”. Sembre guardati con sufficienza dai cugini del MI6, hanno a loro volta un atteggiamento di supremazia verso i cosiddetti “collegati”. Da noi, tra le tante cose, nel febbraio 2003 realizzarono il rapimento di Abu Omar con la presunta partecipazione del nostro amato e compianto SISMI e con personale della 1 Divisione composta da persone “serie”. Oggi la CIA oltre agli storici nemici del Kgb/Fsb devono contrastare e combattere i cinesi e l’area del Pacifico è divenuta prioritaria. La letteratura Statunitense vede Tom Clancy con scrittore più noto, e rispetto alla letteratura Britannica la possiamo considerare “muscolare” e meno intellettuale. La cinematografica è molto più ampia, ma allo scrivente resta il serial “Homeland” considerato il più realistico. La CIA è presente anche su questo social ed in tal senso a chi ha interesse può leggere le loro rubriche. È lo Spirito di Washinton, nel bene e nel male.

 

Autore: Savino Di Scanno

Commenti