HomeItalian Enterprises

Lavoro futuro: le figure professionali più richieste

Quali saranno le figure professionali più richieste? Esperti in tecnologia, innovazione, sostenibilità e benessere. Ecco le figure professionali emergenti.

Lavoro futuro: le figure professionali più richieste

Fonte: Money.it Le sfide emergenti e l’evoluzione continua delle tecnologie che hanno caratterizzato gli ultimi anni stanno ponendo le basi per

The artificial intelligence learn to discuss the philosofy
Intelligenza artificiale: a Torino si prevede il rischio di aritmie
Intelligenza artificiale, rileggere la storia per evitare un nuovo inverno

Fonte: Money.it

Le sfide emergenti e l’evoluzione continua delle tecnologie che hanno caratterizzato gli ultimi anni stanno ponendo le basi per un panorama professionale completamente nuovo. L’attenzione si sta spostando verso figure professionali innovative, in grado di abbracciare la tecnologia, di adattarsi e di apprendere continuamente.

I pilastri su cui si baseranno queste figure saranno infatti principalmente le nuove tecnologie, l’innovazione, la sostenibilità e, infine, la flessibilità e l’attenzione per il benessere delle persone.
Vediamo insieme per ciascuno di questi ambiti quali saranno le figure professionali più richieste!

Lavori più richiesti per le nuove tecnologie

Con l’avvento dell’intelligenza artificiale e la crescente automazione dei processi aziendali, gli ingegneri in AI e gli esperti di machine learning diverranno figure essenziali nel mondo del lavoro. Profili in grado di implementare soluzioni avanzate e sviluppare nuove strategie basate sui dati saranno sempre più richiesti. Proprio i dati rappresentano già da ora una delle risorse più importanti per un’azienda, ma anche una fonte di grandi minacce, se non gestiti nel modo corretto.

Nei prossimi anni aumenterà la richiesta di Data analyst, professionisti in grado di estrarre dai dati informazioni significative, supportare decisioni strategiche e individuare tendenze di mercato. Un altro profilo sempre più desiderato è l’esperto in cybersecurity, una figura in grado di proteggere i dati sensibili delle aziende.

Infine, da annoverare tra le nuove tecnologie che stanno impattando il mondo aziendale e non solo, è da citare la tecnologia blockchain. Quest’ultima sta conquistando diversi settori: dall’agroalimentare alla filiera tessile. Proprio per questo motivo è in crescita la richiesta di specialisti blockchain per la progettazione e l’implementazione di soluzioni che migliorino la trasparenza, la sicurezza e l’efficienza dei processi aziendali.

I lavori del futuro nell’innovazione

In un contesto in continua evoluzione come il nostro, la capacità di adattarsi, reinventarsi e abbracciare nuove soluzioni diventa imprescindibile per le aziende che mirano a prosperare in un contesto sempre più dinamico.

Una delle figure essenziali diverrà quindi l’Innovation specialist, professionista specializzato nella gestione del cambiamento e dell’innovazione, il quale individua eventuali opportunità di innovazione, elabora strategie per la loro attuazione e facilita il cambiamento culturale necessario per abbracciare nuove idee e approcci.

Un’altra figura che si dimostra essenziale per il percorso di innovazione aziendale è il Digital Transformation Manager. Questo esperto sviluppa e implementa strategie che incorporano tecnologie avanzate, ottimizzando i processi e garantendo un’efficace integrazione delle soluzioni digitali all’interno dell’azienda.

Nuove figure professionali per il benessere dei dipendenti

L’attenzione sempre maggiore all’aspetto umano nel mondo del lavoro è il risultato di una crescente consapevolezza: i dipendenti impegnati e realizzati sono il motore dell’innovazione e della produttività.

Da questa esigenza emergono nuove figure professionali, come ad esempio il Chief Wellbeing Officer. Quest’ultimo si occupa di monitorare e incrementare il benessere dei dipendenti sul posto di lavoro, sviluppando iniziative innovative per migliorare la qualità della vita dei dipendenti e assecondare la loro crescita professionale.

Un’altra importante figura emergente è il Work from home Facilitator. Questa tipologia di profilo professionale ha il compito di ottimizzare l’efficienza e la coesione dei team che lavorano da remoto e in modalità ibrida. Infine, per far sì che tutte le persone vengano valorizzate in maniera equa, è nato il Diversity & Inclusion Specialist, il professionista deputato alla promozione di un ambiente di lavoro inclusivo e diversificato all’interno di un’organizzazione.

Figure professionali per la sostenibilità

La consapevolezza ambientale e sociale sta assumendo un ruolo sempre più centrale nella nostra società. Questo cambiamento di mentalità si riflette non solo nei comportamenti individuali ma anche nel modo in cui le aziende concepiscono il loro ruolo nella società. La sostenibilità, una volta considerata un’opzione, sta rapidamente diventando un imperativo.

Con il passare del tempo, sempre più realtà dovranno dotarsi di professionisti in grado di integrare pratiche sostenibili all’interno dell’azienda. Alcune delle figure aziendali che diverranno sempre più indispensabili in futuro sono quella di Manager della sostenibilità, professionista deputato allo sviluppo e all’implementazione di strategie volte a ridurre l’impatto ambientale e promuovere la responsabilità sociale d’impresa, l’Eco Brand Manager, figura che gestisce e costruisce l’identità sostenibile del marchio e l’esperto in comunicazione responsabile, figura professionale specializzata nella gestione e diffusione di messaggi aziendali orientati alla responsabilità sociale d’impresa.

Le figure professionali del domani dovranno quindi abbracciare non solo nuove competenze verticali ma anche una mentalità aperta all’innovazione, alle nuove tecnologie, a nuovi approcci e idee. La sinergia tra sostenibilità, innovazione, tecnologia e centralità delle persone diventerà la formula vincente per il successo aziendale, delineando così un nuovo paradigma nel mondo del lavoro futuro.

Commenti