HomeItalian Enterprises

Digitalizzazione imprese: l’ Italia nella top europea

Digitalizzazione imprese: l’ Italia nella top europea

Pa: l’importanza delle piattaforme nazionali
Il digitale nelle piccole e medie imprese può generare 10 miliardi
Voucher digitali 4.0 per le PMI, come funzionano e come richiederli

L’ Italia, è sempre stato un Paese snobbato e giudicato in modo negativo ma adesso possiamo detenere un vanto; perché il nostro territorio risulta essere nei top performer in Europa per il campo della digitalizzazione. 

Anche se, di colpo non significa che spariscono i molteplici problemi che detiene il nostro Paese nel campo della tecnologia soprattutto per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione che risulta essere molto indietro anche a livello burocratico ma su questo discorso meglio non addentrarci ma le nostre imprese investono molto soldi nell’ ambito dell’ innovazione tecnologica; rientrano nella top europea secondo un indagine dell’ Istituto Ambrosetti «Verso un’Italia cashless: le opportunità del PNRR e i trend innovativi nel mondo dei pagamenti», che contiene un focus sulla digitalizzazione delle imprese italiane.

Il rapporto Desi

L’ Italia si posiziona al ventesimo posto della classificazione DESI, a pesare è soprattutto la scarsa digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e la mancanza di competenze a livello tecnologico, perché non si investe nella formazione del personale, anche se la pandemia ha portato a un miglioramento di questa situazione i maggiori traguardi si registrano principalmente a livello delle imprese.

La percezione della digitalizzazione nelle imprese

Le imprese italiane hanno comunque un alto livello di percezione digitale che si può riscontrare maggiormente nelle imprese di grandi dimensioni, dove arriva a raggiungere il 90%, mentre nelle aziende di medie e piccole dimensioni questa percentuale si ferma al 70%.

L’ utilizzo della tecnologia si limita ancora esclusivamente all’ eliminazione del cartaceo.

I vantaggi del digitale per le PMI

Sviluppare una strategia  digitale permette di raggiungere maggiormente il proprio target di riferimento, aumentando le possibilità di essere intercettati nel web ed entrare in contatto con nuovi clienti.

Però in Italia agli investimenti digitali scarsi, si aggiungono scarse competenze digitali dei lavoratori e le difficoltà nel rischiare in qualcosa, dove non si è certi che ciò porti ad un eventuale ritorno economico.

In Italia occorre rischiare di più e puntare anche sugli investimenti nell’ ambito del digitale e su una maggiore preparazione del personale, ma stiamo comunque andando bene.

Commenti