HomePolitica Italiana

Gli auguri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale

Gli auguri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale

Fonte: Linkedin A cura di Paola Bergamo Lo scambio degli auguri al Quirinale, un’occasione a tutto tondo del Presidente della Repubblica, Sergio

E’ ora di passare al presidenzialismo
Quirinale: Mattarella eletto presidente. Ecco i risultati
Quirinale nella nebbia: perché ci vorrebbe un Patto costituzionale

Fonte: Linkedin

A cura di Paola Bergamo

Lo scambio degli auguri al Quirinale, un’occasione a tutto tondo del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per fare il punto su “loStatodellecose”: mai dare per scontato ciò che abbiamo conquistato cioè Pace, Libertà e Democrazia.
Mattarella sottolinea che Giustizia e Uguaglianza sono premesse su cui fondano Pace e Libertà.
Le incognite per il nostro futuro ma anche enormi opportunità riposano sull’ IA facendo attenzione al pericolo di un uso distorto che se ne può fare . A tal proposito un accenno a George Orwell e al rischio perverso che l’IA possa far scivolare in società del controllo e nell’autoritarismo per cui servono regole (!)
E saranno sempre le regole avvedute a correggere la distonia che oggi non impedisce si acuiscano le differenze tra chi è sempre più ricco e chi è inesorabilmente sempre più povero, anch’essa una stortura rispetto proprio alle immense possibilità che scaturirebbero proprio dalle occasioni di un mondo in cui è sempre più centrale l’IA, agevolando e supportando l’Uomo!
Un accenno preoccupato alla flessione sulla propensione al voto mentre ci stiamo apprestando ad andare alle urne europee.
E infine, non certo per sopire le tante polemiche di questi giorni ma quanto piuttosto per puntualizzare senza esitazione, incisivo ma con stile, ecco richiamare la necessità di tutelare le Istituzioni democratiche delle Stato, garantire l’Equilibrio tra Poteri dello Stato , rimarcare il Ruolo Centrale del Parlamento e il principio guida di Imparzialità della PA: insomma un avviso ai naviganti: i politicanti del nostro quotidiano serve partecipazione e concertazione ….

Commenti