HomeMercato finanziario

Oro e Petrolio in rialzo negli ultimi giorni dell’anno

Oro e Petrolio in rialzo negli ultimi giorni dell’anno

Mercati: il Giappone è da record, che succede oggi?
A Piazza Affari titoli bancari ben comprati
Cos’ è la YOLO economy? Qual è l’impatto sul mondo del lavoro?

I protagonisti del 2016 nuovamente al centro dell’attenzione in questi ultimi giorni dell’anno. L’Oro dopo essere sceso nelle ultime settimane sui minimi degli ultimi 10 mesi, a 1.122 dollari l’oncia, ha avuto la forza di tornare a salire fino a superare i 1.140 dollari di oggi.
E’ difficile pensare che il prezzo dell’oro possa ritornare correre come la prima parte dell’anno, anzi, il 2017 potrebbe essere un’anno più difficile per il metallo prezioso in quanto dovrà fare i conti con i rialzi dei tassi di interesse che la Fed ha promesso. Come sappiamo il rialzo dei tassi americani darà maggiore forza al Dollaro che apprezzandosi renderà le materie prime quotate in dollari (come l’oro appunto) meno appetibili da parte degli investitori esteri con una conseguente riduzione dei prezzi.
La domanda sorge spontanea, fino a che prezzo potrà scendere l’oro? Le quotazioni potrebbero scendere sotto i 1.000 dollari? Nessuno lo sa, i mercati finanziari sono imprevedibili, per aggiornamenti ed evoluzioni del mercato dell’oro seguici sulla nostra pagina facebook ufficiale www.facebook.com/doveinvestire.blog

Non solo l’oro registra una crescita, nel “paniere” delle commodities brilla ancora il Petrolio i cui prezzi hanno superato i 54 dollari per barile e con buone probabilità i prezzi continueranno a salire anche nel primo trimestre del nuovo anno.
Alcuni analisti prevedono che il prezzo del petrolio possa arrivare ai 59 dollari al barile nei primi mesi del 2017, quando ci sarà realmente il taglio della produzione. Al momento sembra che la previsione possa essere corretta, nel frattempo non ci resta di analizzare il grafico alla ricerca dei livelli operativi più importanti.

Previsioni e analisi tecnica del mercato del Petrolio

Durante le giornata di trading di ieri, il prezzo del petrolio ha aumentato il suo valore da 53,26 a 53,86 dollari per barile. Questa mattina il future sul petrolio si trova sopra quota 54 dollari.

Se il prezzo del petrolio rompe il livello di resistenza tra 54,30 dollari, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare zona 54,75 e se il trend continua, il prossimo livello importante è a 55,40 dollari per barile.

Se il petrolio dovesse scendere sotto il supporto a 53,20 dollari, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 52,60 e in caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 52,20 dollari per barile.

Questo il grafico del Petrolio di questa mattina

Previsioni e analisi tecnica del mercato dell’Oro

Il prezzo dell’oro nel momento in cui scriviamo è scambiato a 1.141 dollari l’oncia. Il trend di breve periodo è rialzista e se il metallo prezioso dovesse rompere il livello di resistenza a 1.148.dollari, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare 1.159 dollari e se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1.167 dollari l’oncia.

Se il metallo prezioso dovesse invece tornare a scendere sotto il supporto a 1.128 dollari, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1.120 dollari e in caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1.110 dollari l’oncia.

Questo il grafico dell’oro di questa mattina

doveinvestire.com

 

Commenti