HomeLa Riflessione

AUTONOMIA DIFFERENZIATA

AUTONOMIA DIFFERENZIATA

Premesso che in Italia molte Regioni funzionano bene e altre meno bene, Noi Liberaldemocratici Italiani, pensiamo che in una Nazione fin troppo framme

Abbiamo bisogno di campioni del bene comune
ITALIA, PONTE ECONOMICO E CULTURALE NEL MEDITERRANEO
SMASCHERIAMOLI – IL PROGRESSISMO È COMUNISMO FINANZIARIO

Premesso che in Italia molte Regioni funzionano bene e altre meno bene, Noi Liberaldemocratici Italiani, pensiamo che in una Nazione fin troppo frammentata, piuttosto che puntare ad una Autonomia Differenziata, ulteriormente divisiva e che, sull’onda più propagandistica che fattuale, sembra voler cambiar tutto, con un presunto rafforzamento dell’autonomia, mentre di fatto non cambierebbe nulla. Sarebbe decisamente più auspicabile, nel nome del principio d’uguaglianza e giustizia tra territori e persone di una stessa Nazione, affrontare quelle che sono le vere priorità del Paese e che riguardano Imprese, Famiglie, Pubblica Amministrazione a cominciare da materie quali Fisco, Sanità, Giustizia e Lavoro.
Il PNRR avanza con estrema fatica ed è sempre più urgente riuscire a garantire uno standard minimo comune di servizi e parità di costi sull’intero territorio.

Fonte: Linkedin

Paola Tiziana Francesca Bergamo
Coordinatore Nazionale
Liberaldemocratici Italiani

Commenti