HomeItalian Enterprises

CIFA: progetto per una rete internazionale di servizi per il lavoro pubblico- privato

CIFA: progetto per una rete internazionale di servizi per il lavoro pubblico- privato

A cura di Monica Origgi CIFA Italia, attraverso un comunicato stampa lancia una rete internazionale dei servizio un progetto per il lavoro pubblico

Cina: “accende” il suo primo progetto eolico nel deserto del Gobi
Climax Po, un progetto dal territorio per la lotta ai cambiamenti climatici
Cloud, Leonardo “blinda” la Difesa Uk: via alla dorsale digitale

A cura di Monica Origgi

CIFA Italia, attraverso un comunicato stampa lancia una rete internazionale dei servizio un progetto per il lavoro pubblico- privato, si tratta di un ulteriore arricchimento degli asset strategici, già presenti.

Nel mondo del lavoro la formazione continua a restare un tassello fondamentale per il nostro Paese, ma la richiesta incessante da parte delle imprese di personale. Rischiamo di non essere preparati alle domande di un mercato del lavoro che richiede personale, sempre più qualificato e pronto a risolvere e trovare soluzioni sistematiche e di grande e veloce impatto.

L’ Italia e gli altri Paesi europei per rimanere competitivi necessitano di nuova manodopera anche, extra Ue.

L’ idea progettuale di Cifa, è quella di dare vita a una rete  internazionale di servizi, sia nel lavoro pubblico, che in quello privato  (con ministero del Lavoro, Anpal, Regioni, Apl, enti di formazione, enti bilaterali e professionisti), che garantisca in tempi rapidi la formazione di personale qualificato. Anello fondamentale della catena resta la figura del  consulente del lavoro, il quale detiene il compito di scovare le necessità del fabbisogno formativo aziendale e preparare le persone a tale scopo, per poi accompagnare il lavoratore neoformato in azienda.

Importante rimane la sinergia tra gli operatori pubblici accreditati, quali le Regioni, i professionisti, le aziende e i fondi interprofessionali. Questi ultimi negli ultimi anni hanno svolto da spina dorsale per la formazione continua, potrebbero essere utili per creare un’ azione pilota con l’ obiettivo di creare un modello strutturato.

Il Presidente di Cifa Italia e del fondo interprofessionale FonarcomAndrea Cafà, si muove con l’ obiettivo di investire nella formazione del capitale umano extra Ue, che si svolge direttamente nei Paesi di origine.

Commenti