HomeHabit & Renewable Energies

Apple, entro il 2025 batterie al 100% in cobalto riciclato

L'azienda è impegnata a usare materie riciclate e meno plastica

Apple, entro il 2025 batterie al 100% in cobalto riciclato

Fonte: Ansa.it Prosegue la spinta di Apple verso una produzione sempre più green. Il colosso di Cupertino ha annunciato l'obiettivo, entro il 20

Fondi Pensioni UE: manca impegno su finanza sostenibile
Giappone: jeans fatti con gli scarti di birra, più comodi e traspiranti
Le estrazioni minerarie minacciano la biodiversità degli abissi

Fonte: Ansa.it

Prosegue la spinta di Apple verso una produzione sempre più green.

Il colosso di Cupertino ha annunciato l’obiettivo, entro il 2025, di utilizzare il 100% di cobalto riciclato nelle batterie dei proprio dispositivi.

Nello stesso arco di tempo, l’azienda dovrebbe affidarsi all’impiego di elementi di terre rare riciclate per parte dei suoi componenti. Oltre a ciò, tutti i circuiti stampati progettati da Apple utilizzeranno la saldatura di stagno riciclato al 100% e placcatura in oro riciclata al 100%. “Ogni giorno Apple innova per realizzare tecnologie che arricchiscono la vita delle persone, proteggendo al contempo il pianeta che tutti condividiamo” ha dichiarato Tim Cook, amministratore delegato di Apple. “Dai materiali riciclati dei prodotti all’energia pulita che alimenta le attività, il nostro impegno ambientale è parte integrante di tutto ciò che produciamo e di ciò che siamo.

Continueremo quindi ad andare avanti nella convinzione che una grande tecnologia debba essere tale per i nostri utenti e per l’ambiente”. L’innovazione ha anche permesso di fare progressi verso un altro degli impegni assunti da Apple verso il 2025: eliminare la plastica dagli imballaggi. Lo sviluppo di alternative in fibra per componenti dell’imballaggio come pellicole per schermi, involucri e imbottiture in schiuma ha consentito di raggiungere l’ambizioso obiettivo. Apple ha sviluppato una stampante personalizzata per introdurre la stampa digitale direttamente sulle scatole dell’iPhone 14 e dell’iPhone 14 Pro, eliminando la necessità della maggior parte delle etichette. Inoltre, una nuova vernice di sovrastampa presente negli imballaggi di iPad Air, iPad Pro e Apple Watch Series 8 sostituisce la laminazione in plastica di polipropilene presente su scatole e componenti delle confezioni. In questo modo, la compagnia ha contribuito a evitare oltre 1.100 tonnellate di plastica e oltre 2.400 tonnellate di anidride carbonica.

Commenti