HomeFood & Beverage

NHS Food Scanner l’app che combatte l’obesità infantile

Nasce la nuova funzione dell’app NHS Food Scanner che aiuta le famiglie della Gran Bretagna a scegliere cibi più sani per i figli.

NHS Food Scanner l’app che combatte l’obesità infantile

Nuovo record delle app, si usano quasi cinque ore al giorno
Vinted: new app for save the planet
Mediobanca: lancia la prima piattaforma che automatizza i certificates

NHS Food Scanner: ecco l’app governativa aggiornata recentemente con cui la Gran Bretagna ha deciso di combattere il grave problema dellobesità che, dall’insorgere della pandemia, sta affliggendo tantissime famiglie. Come funziona l’app salva salute? Molto semplice: scansiona il codice a barre presente sui prodotti alimentari e indica quelli che sarebbero più indicati per mantenere uno stile alimentare sano. La nuova funzionalità dell’app è stata annunciata nell’ambito della campagna Better Health con lo scopo di fronteggiare e porre rimedio all’aumento record dei casi di obesità infantile che si sono registrati in Gran Bretagna nell’ultimo biennio. Molti genitori hanno, infatti, rivelato che dall’inizio della pandemia e nel corso dei lockdown e delle prolungate chiusure scolastiche sono stati meno attenti a far mangiare i propri figli in modo sano, soprattutto per ciò che concerne merende e spuntini.

Questi fattori, insieme allo stop delle attività sportive, hanno alimentato la fetta dei giovanissimi con problemi di peso. Con NHS Food Scanner l’idea governativa è quella di porre rimedio al problema aiutando le famiglia ad acquistare cibi più sani e meno calorici. Le famiglie che utilizzano l’app NHS Food Scanner, inoltre, riceveranno anche un badge Buona scelta per gli articoli che potrebbero aiutare a migliorare la loro dieta. Better Health è stata seguita anche da volti noti, come la cantante di Girls Aloud, Nadine Coyle, che ha sostenuto la campagna insieme alla dietista Linia Patel, dichiarando: “Come mamma impegnata e lavoratrice, faccio fatica a dire di no alle richieste di mio figlio e spesso cedo alla pressione degli spuntini, anche se so che non lo è che bene per loro. Non avevo idea che alcuni cibi fossero così ricchi di zuccheri, grassi saturi e sale, quindi è fantastico che l’app ti offra delle alternative”.

Fonte: Agrodolce.it

Commenti