HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

La Terza parte che Repubblicani.eu dedica alla figura dell’Onorevole MARIO BERGAMO è di grande attualità ed è dedicata all’EUROPA.

La Terza parte che Repubblicani.eu dedica alla figura dell’Onorevole MARIO BERGAMO è di grande attualità ed è dedicata all’EUROPA.

Fonte: Linkedin A cura di Paola Bergamo Portatore di istanze libertarie Mario Bergamo fu Europeista e lo fu da Repubblicano Mazziniano. Oggi se

Mario Bergamo disegnò l’Europa della next generation
I SENTIERI INTERROTTI DELLA EUROPA, UN CAMMINO NECESSARIO
I SENTIERI INTERROTTI DELL’EUROPA

Fonte: Linkedin

A cura di Paola Bergamo

Portatore di istanze libertarie Mario Bergamo fu Europeista e lo fu da Repubblicano Mazziniano.
Oggi sentiamo qua e la l’uso anche troppo disinvolto di certuni termini piegati all’interesse elettorale ma che invece a monte presupporrebbero la coerenza di un pensiero politico filosofico e una azione corale atta a realizzare quella che fu la visione e l’intuizione.
Fu questa coerenza e visione nitida delle cose nazionali e internazionali a far restare attuale e intramontabile il pensiero di Mario Bergamo, come ebbe a sottolineare anche Vittorio Parmantola, Repubblicano, Presidente dell’AMI, Presidente del Comitato di Liberazione Nazionale.
Fu proprio Parmantola a voler ripubblicare in Italia, a un lustro della morte di Mario Bergamo, il suo testo sull’Europa : “La France et l’Italie sous le Signe du Latran ou la Repubblique Federale Franco Italienne sous le Signe du Laicisme integral “ del 1931. Il testo in Italia uscì  a cura di Giorgio Mario Bergamo, figlio di Mario, padre di Paola, con il titolo “Laicismo Integrale”.
La visione di Mario Bergamo è antesignana di ogni altra idea e successivo tentativo di costruzione europea, perciò sia dello splendido Manifesto di Ventotene che della visione pragmatica di Jean Monnet che poi portò alla Dichiarazione Schuman da cui nacque la Ceca e da cui discendiamo noi con la Ue.
Storia, Tempi, Visione e Memoria.
Tre i punti salienti per riassunto:
1) Francia -Italia (Nazioni Sorelle) fossero polo di “irresistibile attrazione” sulla via della costruzione degli Stati Uniti d’Europa (SUE)
2) la Giustizia Sociale come principio su cui deve poggiare la pace tra i popoli : gli Stati nel rapporto tra loro intesi come una Classe nella consapevolezza che le guerre in Europa furono in realtà guerre civili europee.
3) il Laicismo Integrale come principio informatore perché il fatto religioso e spirituale attiene all’individuo e non può ne deve riguardare lo Stato che mai deve abbassare la guardia…

Commenti