HomePortualità e Marittimo

Leonardo per il futuro dei porti e la cybersecurity con AdSP

Leonardo, in virtù di una collaborazione avviata con l’Autorità di Sistema Portuale (AdSP) del Mare di Sicilia Orientale, ha partecipato al convegno “Digitalizzazione e cybersecurity” che ha affrontato temi legati alle necessità di una gestione sicura ed efficiente dei porti.

Leonardo per il futuro dei porti e la cybersecurity con AdSP

Fonte: Leonardo.it Si è tenuto ieri presso Palazzo Biscari, a Catania, il convegno “Digitalizzazione e cybersecurity - Connubio imprescindibile per

Porti: Ancona, proroga finanziamento il raddoppio di Fincantieri
Dragaggio, tutti spingono l’Adsp verso gli ecodragaggi con tecnologia Fincantieri-Decomar
Adsp: pubblicato il bando da 16 milioni per la digitalizzazione della catena logistica

Fonte: Leonardo.it

Si è tenuto ieri presso Palazzo Biscari, a Catania, il convegno “Digitalizzazione e cybersecurity – Connubio imprescindibile per i porti, infrastrutture strategiche e critiche del sistema Paese”, organizzato dall’Autorità di sistema portuale (AdSP) del Mare di Sicilia Orientale in partnership con Leonardo. La giornata è stata l’occasione per un confronto con istituzioni europee e nazionali su quelle che sono le esigenze attuali e future di un porto, in termini di digitalizzazione, d sicurezza ed efficienza. Ai lavori hanno partecipato esponenti della Commissione europea, del Governo e di RAM (Rete Autostrade Mediterranee), società in house del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nonché soggetto attuatore per la gestione e implementazione della Piattaforma Logistica digitale Nazionale (PLN).

Leonardo, che ha preso parte all’evento con alcuni rappresentati delle attività di Cyber & Security, ha avviato una collaborazione con AdSP del Mare di Sicilia Orientale per lo sviluppo di un programma congiunto finalizzato al miglioramento della postura di sicurezza informatica dell’Autorità siciliana che gestisce e organizza le attività dei porti di Catania e Augusta. L’obiettivo è quello di definire e implementare un sistema di gestione della sicurezza cyber per le infrastrutture del sistema portuale.

Nel primo panel di discussione non sono mancati spunti interessanti, suscitati dall’intervento di Nunzio MicalizziSales Director Critical National Infrastructures & Transport at Leonardo Cyber & Security Solutions. Convergenti le visioni dei vari relatori sui concetti chiave: la digitalizzazione è fondamentale per migliorare l’efficienza intesa come velocità delle operazioni, ottimizzazione degli spazi, riduzione di tempi e costi, anche in termini di maggiore sostenibilità e competitività.

La nuova dimensione digitale comporta la necessità di garantire la sicurezza in senso globale e convergente (fisico e cyber). I porti sono infrastrutture critiche e rappresentano un settore strategico, vulnerabile ed economicamente redditizio, quindi un possibile target di attività malevole e attacchi cyber.

Durante il secondo panel, Gabriele MorettaResponsabile Operations Cyber & Security Academy at Leonardo Cyber & Security Solutions, ha sottolineato l’importanza della formazione professionale e della cultura della sicurezza cyber anche in un contesto critico come quello marittimo.

Commenti