HomeMade in Italy

Il potere delle donne

Il potere delle donne

A cura di Monica e Tiziana Origgi Se ti senti in colpa, è facile che gli altri ti distruggono, perché la realtà è che le donne, anche se sono passa

Salute mentale. Individuato un potenziale marcatore di suscettibilità allo stress
Banca Ifis premiata per la parità di genere: il 40% dei top manager è donna
Afghanistan, talebani promettono amnistia e riconoscimento diritti donne

A cura di Monica e Tiziana Origgi

Se ti senti in colpa, è facile che gli altri ti distruggono, perché la realtà è che le donne, anche se sono passati i tempi, ma  la storia non cambia.

Anche se, il patriarcato non sembra più imporre le proprie leggi ma è come se in realtà le cose non sembrano cambiare, perché le donne continuano a essere il margine e la loro parola continua  a essere messa in discussione, perché il loro punto di vista non sembra contare ancora nulla.

Anche solo un momento di leggerezza per una donna si trasforma in una condanna, con un marchio che devono portare, oppure il loro “no” di potere non verrà mai preso allo stesso modo di un uomo, perché la forza di una donna al comando viene costantemente non accettata e non presa sul serio, perché il loro valore o il loro potere non è la stessa cosa se viene occupata da un uomo  e le donne sono sempre sottomesse al potere maschile.

Servirebbero più donne al potere, perché il loro ruolo sarebbe di sicurezza per un Paese, perché le donne hanno una forza che gli uomini non potranno mai possedere, sono in grado di mettere al mondo figli e questo le rende più valorose e concentrate verso le future generazioni.

Ogni donna dovrebbe avere un ruolo di importanza e non di margine, non essendo una persona, che si sottomette al potere maschile.

Commenti