HomeLa Riflessione

Banche del futuro imminente

Banche del futuro imminente

BIOTECH, FRIGHI MOBILI E PERMACULTURA: L’INNOVAZIONE ITALIANA È FEMMINA
LA ORIGINE DEI CULTI. Dallo oriente cinese allo occidente cristiano.
“The Big Shift From Engagement to Passion” – John Hagel co-chairman for Deloitte LLP’s Center for the Edge

BIMNEWS-212x300In una panoramica di banche che si fondono e che cercano risorse e nuovi mercati, arriverà a breve un fenomeno di trasparenza e velocità di servizio che assorbirà tante strutture bancarie. Questo perchè sempre di più tutto passerà attraverso la rete, con parametri più adeguati al mercato dei servizi bancari ; si suppone che sia una struttura vicino ai grandi motori di ricerca che già conoscono tutto di noi.

Sempre più beni e servizi saranno fruibili e semplicemente acquistabili on line. La logistica avrà maggiore rapidità nei tempi di consegna e già ci sono buoni segnali che questo sarà lo scenario futuro.I grandi gruppi riducono sportelli e personale nonostante siano istituti bancari solidi perchè già si stanno adeguando al mercato ed al polo di dati che gestisce le informazioni che arrivano dal web.

Sarà quindi una sorta di raggruppamento di banche e portafogli clienti che si incorporeranno ad un impianto unico o quasi che fornirà servizi retail e proporrà gli investimenti per favorire gli impieghi.

Oligarchia ? Da un lato ci auguriamo di sì e dall ‘altro no ? Chi può dirlo ! Bonifici immediati , mutui casa e finanziamenti al consumo in giornata ? Ed il contante ? Diventerà come le figurine delle 100 lire che negli anni ’70 hanno battuto le banche italiane … mah !?  Vero è che tutti i parametri di giudizio che inibiscono imprese e privati cambieranno, perchè i partners di queste grandi strutture finanziarie saranno anche istituti stranieri in paesi dove tanta crisi non esiste e dove grandi risorse dovranno essere investite per creare reddito e muovere il denaro raccolto come diceva Gordon Grecco in Wall Street : ” i soldi non dormono mai .”

Giudicatelo voi .

 

di Sandra Bracco  , per bankinpresanews.com

 

Commenti