HomeItalian Enterprises

Eni : accelera sull’ipo Plenitude (MF)

Eni : accelera sull’ipo Plenitude (MF)

Il Risiko della tassa globale
Leonardo, dopo la Norvegia anche la Svezia vuole abbandonare il programma NH90
AEROSPAZIO & DIFESA/ Leonardo-Fincantieri, un progetto che può far volare l’Italia

Mentre il book per l’ipo della controllata Var Energi registra già il tutto esaurito, Eni fa un altro passo avanti verso la quotazione di Plenitude.

Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, il battesimo ufficiale della futura matricola avverrà tra un mese, il 7 marzo, quando Eni Gas e Luce cambierà il suo nome in Plenitude, definita nei documenti interni «l’avamposto green di Eni», perché oltre a ereditare le attività retail le sono stati conferiti gli asset rinnovabili e di mobilità elettrica. A quel punto il collocamento, genericamente previsto nel corso dell’anno, potrà avvenire alla prima favorevole finestra di mercato. Si pensa a un 30% del capitale, su una valutazione complessiva che dovrebbe aggirarsi sui 10 miliardi di euro. Nonostante la nuova società e il progetto di approdo in borsa siano stati presentati al mercato già a novembre scorso, Eni ha deciso di prendere un po’ di tempo in più per il battesimo ufficiale «al fine di garantire una fase di transizione prima di operare uno switch over completo al nuovo brand».

Plenitude, che ha come ad Stefano Goberti, avrà lo status di società benefit, dovrà cioè «concorrere a creare e diffondere la cultura dell’uso sostenibile dell’energia; salvaguardare, nei rapporti con i propri dipendenti e collaboratori, la diversità e l’integrazione come risorse preziose, nonché creare condizioni favorevoli all’accoglienza ed alla flessibilità del lavoro, sostenendo la conciliabilità dei tempi di vita e di lavoro». La valutazione dell’impatto generato da queste finalità di beneficio comune, verrà effettuato sulla base dello standard di valutazione esterno internazionale Bia (B Impact Assessment).

Fonte: Market Screener

Commenti