HomeEuropa e economia

Istat. Produttività del lavoro ancora in calo. L’Italia è sotto la media Ue

Istat. Produttività del lavoro ancora in calo. L’Italia è sotto la media Ue

Istat. A novembre il fatturato dell’industria cresce del 5,1%
ISTAT, commercio con l’estero e prezzi all’import dei prodotti industriali a febbraio 2022
Istat. Produzione industriale -1,3% a settembre

L’Istat nel report sulla “contabilità della crescita” rileva che negli ultimi due decenni, tra il 1995 e il 2016, la crescita media annua della produttività del lavoro in Italia (+0,3%) è risultata “decisamente inferiore alla media Ue (1,6%)”. Il risultato italiano è il risultato di incrementi medi del valore aggiunto e delle ore lavorate rispettivamente dello 0,6% e 0,3%. L’Istituto di statistica invece fa notare che “tassi di crescita in linea con la media europea sono stati registrati dalla Germania (1,5%), dalla Francia (1,4%) e dal Regno Unito (1,5%). La Spagna ha registrato un tasso di crescita più basso (0,5%) rispetto alla media europea ma più alto di quello dell’Italia”. L’analisi dell’Istat segnala ancora che nel 2016 il valore aggiunto dell’intera economia ha registrato una crescita dello 0,9% rispetto al 2015. La produttività del lavoro, calcolata come valore aggiunto per ora lavorata, è diminuita dell’1%; quella del capitale, misurata come rapporto tra il valore aggiunto e l’input di capitale, è aumentata dell’1%.

Commenti