HomeConstruction & Restructuring

Terzo braccio robotico: per aumentare le capacità del corpo umano

Terzo braccio robotico: per aumentare le capacità del corpo umano

A cura di Monica Origgi Uno studio del Politecnico di Roma e della Scuola Sant' Anna di Pisa, ha portato alla creazione di un terzo braccio rob

Possibile beneficiare del bonus mobili anche in conseguenza della sostituzione della caldaia
Quando la salute si scontra con le grandi opere
Unioncamere-Uniontrasporti: all’Italia servono 247 opere infrastrutturali per 200 miliardi di euro

A cura di Monica Origgi

Uno studio del Politecnico di Roma e della Scuola Sant’ Anna di Pisa, ha portato alla creazione di un terzo braccio robotico per poter aumentare le capacità del corpo umano. Il cervello, è una “macchina perfetta” e sono enormi le capacità adattive per il cervello umano, in grado anche di monitorare un terzo braccio, attraverso l’ utilizzo della respirazione.

 

L’ utente indossa un visore e una cintura collegato con il diaframma; il quale attraverso il mondo virtuale potrà osservare la presenza di tre braccia. Avrà la mano destra, sinistra e una terza perfettamente simmetrica a 6 dita, in modo da poter evitare pregiudizi sullo mano destra o a sinistra.

L’ esperimento è risultato essere un vero successo, perché gli utenti che lo hanno sperimentato riuscivano a controllare il braccio robotico e a svolgere compiti, in tempi tutto sommato brevi.

Una ricerca che apre uno spiraglio, per chi soffre di problemi di salute o ha perso l’ uso di un arto. 

Commenti