HomeBanche per L'impresa

Come gestire i rischi in uno scenario in evoluzione

Come gestire i rischi in uno scenario in evoluzione

È “permacrisis” il neologismo dell’anno secondo il celebre vocabolario inglese Collins. Una parola che però – sottolinea Giacomo De Laurentis, Prof

50 anni di codice a barre, così ha cambiato i nostri acquisti. E ora evolve con i QR Code 2D
ChatGpt is update and became a personal assistent
L’ intelligenza planetaria che salverà la Terra

È “permacrisis” il neologismo dell’anno secondo il celebre vocabolario inglese Collins.

Una parola che però – sottolinea Giacomo De Laurentis, Prof. Ordinario di Finanza dell’Università Bocconi e Coordinatore scientifico di Supervision, Risks & Profitability – non riesce a rappresentare completamente l’ambiente in cui le banche si trovano oggi ad operare, caratterizzato non da un’unica crisi duratura, ma da un insieme di avversità che nel corso del tempo si sono susseguite, alimentandosi l’una dalle conseguenze dell’altra. Dalla crisi finanziaria, ricorda De Laurentis, si è passati alla crisi finanziaria, divenuta poi sanitaria, bellica, energetica, delle materie prime, da attacchi cyber di Stato. E poi la ricerca di nuovo ordine mondiale, il conflitto tra politiche fiscali espansive e politiche monetarie restrittive, l’inflazione e le prime tensioni sociali, i rischi ESG…

L’edizione 2023 di Supervision, Risks & Profitability mette a fuoco come convivere e avere successo nell’epoca delle avversità permanenti e diverse, e il ruolo sempre più complesso del Chief Lending Officer, dell’Auditing, della Compliance, delle Direzioni generali e dei Board.

L’appuntamento è il 6 e 7 giugno a Milano, all’Auditorium Bezzi Banco BMP.

Qui per maggiori informazioni e per l’iscrizione gratuita

 

 

Fonte: bancaforte.it

Commenti