HomeBanche d'Italia

Banco Desio acquisisce Dynamica Retail per diversificare i ricavi ed espandersi sul mercato

La banca acquisirà almeno l’80% del capitale sociale specializzata nell’erogazione di finanziamenti garantiti. Pagamento iniziale di circa 1,2 milioni di euro

Banco Desio acquisisce Dynamica Retail per diversificare i ricavi ed espandersi sul mercato

Fonte: Firstonline.it Banco di Desio e della Brianza ha siglato un accordo per acquisire la maggioranza del capitale di Dynamica Retail, azienda sp

Fusione BancoBPM e UBI Banca, differenze tra banche italiane ed europee
Agricole: quel blitz francese che non preoccupa il governo
UniCredit presenta Buddy R-Evolution, la nuova filiale digitale. Ecco le novità

Fonte: Firstonline.it

Banco di Desio e della Brianza ha siglato un accordo per acquisire la maggioranza del capitale di Dynamica Retail, azienda specializzata nell’erogazione di finanziamenti garantiti dalla cessione del quinto dello stipendio.

La banca acquisirà almeno l’80% del capitale sociale, lasciando la quota restante nelle mani dell’attuale management di Dynamica Retail. Quest’ultimo manterrà la partecipazione e continuerà a svolgere un ruolo nella crescita della società all’interno del gruppo Banco Desio.

Pagamento iniziale di 1,2 milioni di euro

Banco Desio acquisirà il 57% delle azioni di Dynamica Retail attraverso un pagamento iniziale di circa 1,2 milioni di euro.

È previsto, inoltre, un aumento di capitale riservato al Banco Desio di circa 6-7 milioni di euro. Il pagamento sarà effettuato completamente in contanti utilizzando risorse interne, e la chiusura dell’operazione è prevista entro il primo semestre del 2024. Nel 2022, Dynamica ha registrato una produzione lorda di 173,4 milioni di euro, ma ha riportato una perdita di 2,3 milioni di euro.

Decio: “primo passo per l’implementazione del piano industriale”

“L’operazione rappresenta un primo passo nell’implementazione del Piano Industriale del Gruppo Banco Desio “Beyond 2026”, orientato a raddoppiare in arco piano la nostra presenza nel settore della cessione del quinto – ha commentato l’Ad Alessandro Decio – consolidando ulteriormente il nostro posizionamento attorno alla controllata Fides”.

L’acquisizione consentirà un’espansione della presenza sul mercato e una diversificazione delle fonti di reddito, con un impatto limitato sull’assorbimento di capitale, come dichiarato in una nota. Si prevede che l’impatto sul Cet1 del gruppo Banco Desio sarà di circa -20 punti base.

Commenti