HomeBanche d'Italia

Borsa: Milano in rialzo con Nexi, WeBuild e banche, giù Eni

Ferrari poco mossa con nuovo ceo, corrono Safilo e Tisg

Borsa: Milano in rialzo con Nexi, WeBuild e banche, giù Eni

Avvio di seduta in lieve rialzo per Piazza Affari mentre sui listini europei continua a prevalere la cautela in attesa dei dati sull'inflazione americ

Banche e rischio climatico, per chiedere un prestito le imprese, dovranno dimostrare di lavorare in ambienti eco-sostenibili
Allianz e Unicredit: firmano un accordo per rafforzare la partnership
Banco Bpm-Crédit Agricole: ecco il piano per fondere le banche

Avvio di seduta in lieve rialzo per Piazza Affari mentre sui listini europei continua a prevalere la cautela in attesa dei dati sull’inflazione americana di giovedì, considerati dagli investitori un termometro importante per leggere le future mosse della Fed. Il Ftse Mib avanza dello 0,14%, restando sui massimi dal 2008, trainato da Webuild (+2,3%), premiata dall’aggiudicazione di un contratto da oltre 1 miliardo, Nexi (+2,4%) ed Exor (+1,4%).

Bene le banche con Bper (+1,5%), Banco Bpm (+1,1%) e Unicredit (+0,9%) avanza Saipem (+1%) in scia al petrolio. Poco mossa Ferrari (+0,4%) dopo l’arrivo a sorpresa di Benedetto Vigna da Stm (+0,8%). Si muovono in controtendenza Eni (-0,6%), Tenaris (-0,5%), Atlantia (-0,4%) e Diasorin (-0,3%).

Fuori dal Ftse Mib corre Safilo (+5,4%) e continua a veleggiare a gonfie vele The Italian Sea Group (+2,8%) dopo il debutto brillante di ieri.

Fonte : www.ansa.it

Commenti