HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

Circo sull’ Acqua: ologrammi, fontane, artisti in uno spettacolo emozionante senza animali

Circo sull’ Acqua: ologrammi, fontane, artisti in uno spettacolo emozionante senza animali

https://youtu.be/L8iEzz6Rq7k Grande debutto per il Circo sull' Acqua, famosa compagnia circense, dove al posto di animali in carne e ossa hanno deb

L’evoluzione del Marketing, tra Digitale e Neuromarketing
Pa: l’importanza delle piattaforme nazionali
“Autostrade per l’ energia”: il futuro è nei cavi sottomarini

Grande debutto per il Circo sull’ Acqua, famosa compagnia circense, dove al posto di animali in carne e ossa hanno debuttato ologrammi di meduse, tartarughe marine e pesci colorati. Le immagini e i giochi d’ acqua accompagnano circensi, artisti, durante le loro performance e esibizioni di clown, questo è il circo che ci piace, perché non vi è alcun sfruttamento di animali da parte dell’ uomo, che spesso sono vittime di crudeltà e ingiustizie.

Artisti affermati, cascate e giochi d’ acqua; questi sono gli ingredienti che rendono e animali rappresentati da ologrammi questo circo ricco di spettacolo, con una visione del circo moderna, attenta al benessere degli animali, questo è molto altro è il successo del gruppo circense il Circo sull’ Acqua. Nessuna crudeltà, nessun animale in carne e ossa, ma solo la presenza di immigini tridimensionali, che grazie alla tecnologia rappresentano agli spettatori i vari esemplari tra fasci di luce e colori.

Come, il nome del Circo ci racconta questi protagonisti hanno un grande legame con l’ acqua.

E’ così tartarughe marine, si alternano a meduse, delfini, pesi dalle vivaci sfumature, il tutto sotto forma di ologrammi. L’ idea è piaciuta molto agli spettatori, tanto che al suo esordio lo scorso anno, 25 agosto, primo debutto nazionale a Bergamo, è stato sold out. 

I numeri con l’ acqua rappresentano pura magia, infatti tra gli artisti che si esibiscono molti di quelli, che hanno ottenuto importanti riconoscimenti internazionali, come il Guiness dei Primati, come per il giocatore Willy Colombaioni al premio Clown d’ Argento assegnato all’ artista Crazy Wilson, durante il Festival del Circo di Montecarlo.

Le performance degli artisti senza animali hanno emozionato adulti e bambini, segno che il circo senza animali, è arte allo stato puro. Si tratta, di una tradizione rivoluzionaria che sta prendendo sempre più piede nel mondo e che siamo felici di ammirare nelle nostre città. Così è stato per la prima volta in assoluto un circo con ologrammi senza animali era approdato in Italia a Bari, il cui nome era Circus Atmosphere.

Dopo Bergamo per il Circo dell’ Acqua, sarà il turno di Milano, dove gli artisti si esibiranno nel capoluogo lombardo dal 6 ottobre al 19 novembre. Speriamo che questo genere di spettacoli senza animali diventeranno d’ ispirazione, anche per altre compagnie circensi e contribuiscono a porre fine all’ esibizione di animali in carne e ossa, in questo tipo di manifestazioni.

A cura di Monica Origgi

Commenti