HomeAgriculture, Automotive, Texiles, Fashion & Other

GIOVENTU’ ALIENATA, ANZI ‘OROLOGIATA’

GIOVENTU’ ALIENATA, ANZI ‘OROLOGIATA’

Ecco come Facebook si rapporta con le fake news
QAnon: ha costruito una rete di fake news in Italia
Google in prima linea contro le fake news sul clima

La cronaca ci narra che nei giorni scorsi ci sono state lunghe file davanti ai negozi nei quali è in vendita un  nuovo orologio, una sorta icona super must a quanto pare. Ci sono state addirittura code, che in taluni casi sono continuate anche la notte, da parte di tutti questi aspiranti consumatori che, non solo vogliono essere tra coloro che hanno questo oggetto reliquia, ma che vogliono anche in taluni casi atteggiarsi a speculatori, visto che taluni pensano di rivendere questo oggetto del desiderio anche a prezzi maggiorati.

Qualcuno potrebbe anche pensare a una fake news, magari lo fosse, purtroppo quanto descritto è assolutamente vero: questa è la tragedia.

Qualche lettore potrebbe dire, ma quale è  la tragedia. La tragedia sta nel constatare che una intera generazione non sa più quali sono i reali punti di riferimento. Attribuire con assoluta superficialità valore, a ciò che non ha un reale valore, significa che non si  è più in grado di distinguere tra reale ed irreale.

Sottoporsi a file chilometriche solo per questo significa che siamo di fronte a soggetti alienati, che non sanno più dove sono.

Anche questo è il simbolo di un occidente che è  fuori dalla realtà e che vorrebbe continuare a ballare a bordo del Titanic.

Sarebbe stato interessante chiedere a questi gaudenti consumatori, magari per intrattenerli mentre attendevano il loro turno, cosa ne pensassero della tragedia ucraina, della crisi energetica, o qualcosa del genere.

Non è difficile immaginare che qualcuno avrebbe risposto, riguardo la crisi energetica,  che gli orologi non consumano praticamente nulla.

Amen awomen

Fonte: Nuovogiornalenazionale.it

Commenti