HomePortualità e Marittimo

In partenza da Wärtsilä gli ultimi due motori della Fincantieri

"La situazione sta tronando alla normalità" dicono i sindacati che dopo l'ok dei lavoratori all'accordo firmato dall'Azienda a Roma

In partenza da Wärtsilä gli ultimi due motori della Fincantieri

Fincantieri, verso la fine a Palermo la costruzione della nave militare per il Qatar
Porti e demanio marittimo, investimenti per 41 milioni di euro
Opere pubbliche, MIMS: inviato al Parlamento l’elenco di 15 nuove opere da commissariare, per un investimento pari a 3,1 miliardi di euro

Rtiranno martedì notte dallo stabilimento di Wartsila a Bagnoli gli ultimi due motori della Fincantieri che mercoledì imbarcati sulla nave Deo Volente, entrata stamane nel Canale navigabile. I primi due motori sono stati trasferiti con il millepiedi nella notte tra lunedì e martedì.

“La situazione sta tronando alla normalità” dicono i sindacati che settimana scorsa hanno avuto l’ok dell’assemblea dei lavoratori per approvare l’accordo firmato dall’Azienda al Ministero a Roma.

Accordo che prevede il proseguimento della produzione fino a settembre 2023 e la cui pianificazione sarà oggetto dell’incontro fra azienda e sindacati in programma domani mattina, in un incontro in cui verranno discussi i turni di lavoro, gli arrivi di materiale e le lavorazioni .

Sarà presente anche il presidente e AD Michele Cafagna che illustrerà ai presenti il piano che la multinazionale svedese ha definito per lo stabilimento triestino. Nel pomeriggio cafagna incontrerà anche i lavoratori.

Fonte: Rai news.it

Commenti