HomePortualità e Marittimo

Fincantieri: incontro Conte-Fiom su futuro cantieri Palermo

La sigla dei metalmeccanici darà a leader M5S dossier industria

Fincantieri: incontro Conte-Fiom su futuro cantieri Palermo

Fincantieri Lays Keel Of Qatar’s Air Defense LPD
Fincantieri : patto per il potenziamento delle competenze green e digitali
FINCANTIERI REALIZZERÀ UNA NUOVA NAVE IDRO-OCEANOGRAFICA

L’industria palermitana e la cantieristica navale sono stati al centro dell’incontro di ieri a Villa Filippina tra il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte – a Palermo per sostenere la candidatura a sindaco di Palermo di Franco Miceli – e il segretario della Fiom di Palermo Francesco Foti.
“La Fiom – ha detto Foti – ritiene fondamentale l’intervento della politica per sbloccare l’erogazione dei finanziamenti, 80 milioni già previsti, per il completamento di una delle più importanti infrastrutture del Cantiere navale di Palermo: il bacino da 150 mila tonnellate”.
Il finanziamento, che proprio il governo Conte aveva approvato per la cantieristica navale palermitana, grazie anche all’impulso del deputato nazionale del M5S Adriano Varrica, si trova adesso impantanato nelle pastoie burocratiche. Si attende infatti un decreto da parte del ministero alle infrastrutture che dovrebbe risolvere il problema della diminuzioni del periodo in cui verrano erogati i fondi per il pagamento della ristrutturazione del bacino. Subito dopo, l’autorità di sistema del mare di Sicilia occidentale potrà inviare le lettere per le manifestazioni di interesse per questa importante opera.
“L’industria palermitana – ha aggiunto Foti – vive una grave situazione, siamo marginali rispetto al resto d’Italia ed è necessario che la politica, finora assente, si occupi di portare lavoro e investimenti, per creare occupazione a Palermo e in Sicilia. Per la Fiom – ha concluso il leader dei metalmeccanici palermitani – l’unico obiettivo è la salvaguardia dell’occupazione, e per questo servono investimenti sul nostro territorio. Su questi aspetti, fondamentali per il futuro dell’industria palermitana, possiamo dire che l’incontro con Conte è stato positivo. Presto gli consegneremo un dossier sulla drammatica situazione lavorativa e industriale a Palermo”.

Fonte: Ansa.it

Commenti