HomeMercati internazionali

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Petrolio: chiusura in rialzo venerdì scorso per le quotazioni dell'oro nero che sono state fotografate a 50,65 dollari, in rialzo dello 0,6%. Giapp

Australia’s Central Bank Is ‘Dysfunctional,’ Ex-Researcher Says
President Trump protected US Constitution; can revive economy after pandemic; say his supporters
Cina: dal 2018 accolte 100 banche e assicurazioni straniere

Petrolio: chiusura in rialzo venerdì scorso per le quotazioni dell’oro nero che sono state fotografate a 50,65 dollari, in rialzo dello 0,6%.

Giappone: avvio di settimana in positivo per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 18.983,23 punti, in progresso dello 0,39%.

Wall Street: chiusura negativa venerdì scorso per la piazza azionaria americana dove i tre indici principali hanno terminato gli scambi in rosso. Il Dow Jones e l’S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,31% e dello 0,23%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 5.911,74 punti, in frazionale calo dello 0,04%.

Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala l’indice ISM manifatturiero che a marzo dovrebbe calare da 57,7 a 57 punti, mentre le spese per costruzioni a febbraio dovrebbero mostrare una variazione positiva dell’1,2%, in recupero rispetto al calo dell’1% registrato a gennaio.
In calendario un discorso di William Dudley, presidente della Fed di New York, oltre al quale parlerà anche Patrick Harker, a capo della Fed di Filadelfia.

Dati Macro ed Eventi Europa: si conoscerà il tasso di disoccupazione che febbraio dovrebbe calare dal 9,6% al 9,5%, mentre l’indice dei prezzi alla produzione, sempre a febbraio, dovrebbe evidenziare una variazione positiva dello 0,3%, in frenata rispetto allo 0,7% precedente. Per il dato finale dell’indice PMI manifatturiero di marzo si prevede una conferma della lettura preliminare a 56,2 punti, in rialzo rispetto ai 55,4 della versione definitiva di febbraio.

Quest’ultimo dato è atteso anche in Germania dove è attesa una conferma dell’indicazione preliminare a 58,3 punti, in crescita rispetto ai 56,8 punti del mese precedente, mentre in Francia l’indice PMI manifatturiero a marzo è visto a 53,4 punti dai 52,2 di febbraio.

Risultati societari a Piazza Affari: sarà da seguire A2A (EUREX: 928195.EXnotizie) che presenterà i dati definitivi dell’esercizio 2016 e alzerà il velo sul nuovo piano industriale. Alla prova dei conti sarà chiamato anche Mid Industry Capital (Milano: MIC.MInotizie) che diffonderà i risultati dello scorso anno.

Fca: a mercati chiusi saranno diffusi dati sulle immatricolazioni di auto in Italia con riferimento al mese di marzo.

yahoo.com

Commenti