HomeItalian Enterprises

Msc non acquisirà Global Ports Holding

Il gruppo terminalistico turco ha annunciato lo stop alle negoziazioni per un possibile takeover

Msc non acquisirà Global Ports Holding

La Doria, Amalfi Holding acquista il 63,13%. Scatta l’obbligo di OPA
Italgas: sbarca in Grecia
Intesa Sanpaolo: Fideuram Bank Luxemburg acquisisce il 100% della belga CBPQ

Il Gruppo Msc, attraverso la controllata Sas – Shipping Agencies Services, ha fatto sapere che non procederà a un’offerta per acquisire Global Ports Holding dopo che a metà giugno era emerso pubblicamente un contatto fra le due realtà per un possibile takeover che avrebbe appunto dovuto prendere forma eventualmente in questo mese di luglio.

La notizia è stata annunciata dal gruppo terminalistico turco (quotato in Borsa) che ha fatto sapere di aver interrotto le negoziazioni aggiungendo che il suo consiglio d’amministrazione “rimane fiducioso sulla direzione strategica di Global Ports Holding come operatore portuale indipendente con concessioni portuali per crociere ad accesso libero e trattamento di mercato dei diritti di ormeggio per tutti i suoi clienti”.

Mehmet Kutman, cofondatore, amministratore delegato e presidente di Gph, ha dichiarato: “Il consiglio di amministrazione di Gph è totalmente impegnato a realizzare con successo la nostra strategia a lungo termine per far crescere l’azienda e creare valore per tutti gli azionisti, fornendo al contempo investimenti e livelli di servizio leader del settore nei nostri porti crocieristici a beneficio di tutti gli stakeholder”.

Global Ports Holding gestisce 26 porti crocieristici in 14 Paesi. La sua presenza si estende attraverso concessioni in una serie di porti chiave nel Mediterraneo, tra cui Kusadasi, Barcellona, Lisbona, La Valletta, Malaga, Venezia, Cagliari, Catania, Taranto e altri, mentre i porti americani sono Nassau e Antigua. Le operazioni in Asia includono Singapore.

Fonte: Shipping Italy

Commenti