HomeItalian Enterprises

Addio all’ acqua frizzante? Possibili rincari

L’acqua frizzante scarseggia nei supermercati e ben presto il prezzo aumenterà: ecco cosa sta succedendo e perché la linea di produzione è ferma.

Addio all’ acqua frizzante? Possibili rincari

India in crisi energetica. La fame di carbone spegne le speranze di Cop26
Dalla crisi energetica ai fertilizzanti: le conseguenze delle politiche “green”
Quaise Energy: energia geotermica illimitata a 20km di profondità

Presto l’ acqua frizzante non sarà più disponibile. Il produttore ha fermato la produzione, a causa della mancanza di anidride carbonica .

Il problema, deriva dal fatto che chi fornisce anidride carbonica preferisce destinarla alla sanità, piuttosto che usarla per l’ acqua frizzante.

L’ anidride carbonica risulta essere introvabile, anche a causa della siccità e dell’ aumento record dei prezzi delle materie prime, che sta attraversando, anche questo settore, dunque l’ acqua frizzante molto presto potrebbe sparire.

L’ acqua frizzante sparirà dai supermercati

L’ acqua frizzante molto presto scomparirà anche, negli scaffali dei supermercati, dal momento che stanno esaurendo le scorte.

La colpa di tutto ciò, è della crisi energetica che sta colpendo anche, questo settore.

La crisi non colpirà solo il settore dell’ acqua con le bollicine, ma anche il comparto dolciario che necessita del gas per preparare gli alimenti tanto amati dai consumatori.

Il problema è che non abbiamo scorte di acqua frizzante e tutta quella che viene venduta nei supermercati potrebbe essere l’ultima che abbiamo a disposizione.

In Italia, siamo tra i primi paesi per il consumo dell’ acqua in bottiglia per un valore di circa 200 litri l’anno a testa.

Questa crisi potrebbe portare a degli ulteriori rincari che graveranno sul carrello della spesa dei consumatori,

Commenti