HomeItalian Enterprises

Alitalia, appello bis: ex Presidente Consulta Baldassarre condannato a 3 anni

Assolto, per non aver commesso il fatto, l'ex presidente degli Industriali Lazio e di Autostrade Giancarlo Elia Valori

Alitalia, appello bis: ex Presidente Consulta Baldassarre condannato a 3 anni

L'ex presidente della Consulta, Antonio Baldassarre, è stato condannato a 3 anni di reclusione e una multa di 400 mila euro nell'appello-bis nel proce

Gas naturale, Eni entra nel più grande progetto al mondo di Gnl in Qatar: siglata la partnership
Leonardo, prima nei droni. Fedriga: «Un’eccellenza a livello internazionale»
L’Ue lancia la piattaforma contro la disinformazione e l’interferenza estera

L’ex presidente della Consulta, Antonio Baldassarre, è stato condannato a 3 anni di reclusione e una multa di 400 mila euro nell’appello-bis nel procedimento su un tentativo di scalata ad Alitalia nel 2007. Assolto, con la formula “per non avere commesso il fatto”  l’ex presidente di Autostrade, Giancarlo Elia Valori. Lo hanno deciso giudici della seconda Corte d’appello di Roma che hanno inflitto altre due condanne, a 2 anni e 6 mesi, per Claudio Prati e Danilo Dini, ex consulenti di una società finanziaria legata a Valori. Nel primo processo d’appello, poi annullato dalla Cassazione, gli imputati erano stati tutti assolti. L’accusa per tutti era di manipolazione del mercato. La vicenda giudiziaria riguardava un tentativo di scalata da parte di un gruppo di soggetti investitori, capeggiati, secondo l’accusa, da Baldassarre. Secondo l’impianto accusatorio, Baldassarre in questa vicenda si era ritagliato il ruolo di portavoce di una “fantomatica cordata”, mentre Elia Valori, per il quale oggi i giudici hanno fatto cadere le accuse, era considerato una sorta di “manovratore occulto”. I giudici di appello hanno, inoltre, stabilito un risarcimento di 70mila euro in favore di Consob le cui spese legali, sostenute nei vari gradi di giudizio, saranno pagate dagli imputati condannati.  “Siamo letteralmente allibiti da un verdetto di questo tipo. Leggeremo le motivazioni e sicuramente, convinti dell’insussistenza del fatto, faremo ricorso in Cassazione”. Lo annuncia il difensore di Antonio Baldassarre, l’avvocato Marco Franco, dopo la sentenza del processo di appello-bis sulla fallita scalata di Alitalia nel 2007. Dal canto suo l’avvocato Giandomenico Caiazza, difensore di Giancarlo Elia Valori, esprime “grande soddisfazione per l’assoluzione. Siamo stati da sempre convinti della sua totale estraneità a questa vicenda. Valori è una persona che ha attraversato la vita economica di questo Paese senza censure, questa decisione è in armonia con tutta la sua vita pubblica”.

Fonte: www.rainews.it

Commenti