HomeInternational Banking News

E’ morto Henry Kissinger, straordinario machiavellico mediatore di due mondi

E’ morto Henry Kissinger, straordinario machiavellico mediatore di due mondi

Questa notte è morto a 100 anni, il più grande visionario e ex segretario dello Stato Americano, il quale ha attraversato i tempi e la storia, Henry K

I vantaggi per l’UE dalla decennale Belt and Road Initiative
Alcune riflessioni su Xiannang (detta Hong Kong)
Il fenomeno Cindia: locomotive d’Asia, superpotenze del futuro

Questa notte è morto a 100 anni, il più grande visionario e ex segretario dello Stato Americano, il quale ha attraversato i tempi e la storia, Henry Kissinger. “Egli è uno stato una delle più grandi voci ascoltate dell’ America, così ha dichiarato”, l’ ex Presidente George Bush, in una nota. E’ stato un rifugiato nazista, diventato poi la più alta figura della diplomazia americana.

Lo scorso anno, Henry Kissinger incontrò il Presidente del Consiglio Italiano Giorgia Meloni, la quale in una nota esorta, dicendo: “Quanto fosse grande la sua figura, sia a livello diplomatico internazionale e una forte guida nella politica strategica.”

Un vecchio amico cinese

Incontrò anche, il Presidente Xi Jiping recandosi in Cina, dove è stato accolto con un enorme accoglienza diplomatica, il suo ruolo è sempre stato centrale nella geopolitica e nei rapporti tra le grandi potenze, come gli Stati Uniti e la Cina, pronto a dialogare e a confrontarsi, sempre con lo scopo di raggiungere la pace.

Anche, l’ ambasciatore cinese negli Usa, Xie Feng, ha ricordato sulla piattaforma X, l’ ex segretario Henry Kissinger, esprimendo parole di profondo cordoglio per la perdita, perché è sempre stato in grado di costruire un ponte tra le due super potenze Usa e Cina. La Cina ricorderà il profondo amico con grande rispetto e il suo ricordo rimarrà sempre vivo nei cuori del popolo cinese.

Henry Kissinger fu fondamentale nei rapporti, durante il periodo della Guerra Fredda, ed è ricordato per essere stato uno dei principali attori nel riavvicinamento Washington- Pechino, aiutando il Paese Asiatico ad uscire dal suo isolamento.

Contributo alla pace significativo in Asia

E’ intervenuto sulla morte di Kissinger anche, il Primo Ministro  giapponese Fumio Kishida, esprimendo il  suo elogio per una persona che è riuscita, anche nell’ intento di instaurare grandi rapporti diplomatici, anche con i Paesi Asiatici e che ha contributo alla pace e alla stabilità, inclusa la normalizzazione dei rapporti tra Stati Uniti e Cina.

Continuerà la sua eredità diplomatica anche oggi

E’ stato un grande stratega del nostro tempo, che ha contribuito alla costruzione della storia e che ha attraversato, le più grandi crisi politiche mondiali e tutta la memoria del secolo scorso. La sua influenza e la sua eredità continueranno a condizionare, anche la politica del XXI secolo, perché è stato un grande diplomatico che ha saputo contraddistinguersi, con la sua mentalità saggia e lungimirante che guardava al prossimo futuro.

Firmato Tiziana e Monica Origgi. Per chi lo ha ammirato per 5 lustri.

Commenti