HomeInternational Banking News

Le rassicurazioni della Yellen influenzano i mercati finanziari

Le rassicurazioni della Yellen influenzano i mercati finanziari

Come la blockchain “certifica” i dati?
Cattolica Assicurazioni: i piccoli azionisti perderanno 700 milioni
I nuovi miliardari del business dei vaccini. Ecco chi sono

yellen-mercati-finanziariNell’ultimo incontro del numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen, ha parlato in maniera positiva del mercato del lavoro americano e non prendere come riferimento i dati deludenti sulle nuove occupazioni. La Yellen precisa che la crescita dei salari in USA sta finalmente accelerando (un segnale di ottimismo).
La Yellen ha lasciato intendere che la stretta della politica monetaria continuerà, probabilmente non in giugno, forse a luglio, ma con maggiore probabilità, l’attesa mossa sui tassi verrà a settembre.

Le rassicurazioni della Yellen influenzano i mercati finanziari con il Brent che vola sopra 51 dollari al barile (ai massimi da sette mesi), mentre il Wti a New York torna sopra quota 50 dollari.
In rialzo anche le quotazioni dell’Oro, ritornate sopra quota 1.250 dollari l’oncia dai 1.200 della scorsa settimana. Per quanto riguarda le valute, poco mosso il cambio euro dollaro.

Analisi dei mercati finanziari di oggi 8 giugno

Analisi giornaliera del Petrolio

Durante la giornata di ieri, il future sul Petrolio di luglio ha registrato un incremento dei prezzo da 49,42 a 50,56 dollari per barile. Questa mattina i prezzi trovano a quota 50,30-50,58.
Se il prezzo del petrolio rompe il livello di resistenza tra 50,65, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare zona 51,25-51,40 dollari al barile. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 52,03-52,21.
Se il future sul petrolio scende sotto il supporto 49,90, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 48,70-48,55. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 47,69-47,46 dollari al barile.

Analisi giornaliera dell’Oro

Nelle ultime ore il prezzo dell’oro è oscillato tra 1234,64-1246.95 dollari l’oncia. Questa il Gold si trova a quota 1242,92-1253,53.
Se i prezzi rompono il livello di resistenza a 1258,50, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare 1265,20-1268,80. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1275,50-1279,60 dollari.
Se il metallo prezioso scende sotto il supporto 1243, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1236-1234,50. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1229-1226,50 dollari l’oncia.

Analisi giornaliera del cambio EUR/USD

Durante le giornata di ieri, l’euro è oscillato tra 1,1338-1,1383 nei confronti del dollaro. Questa mattina la coppia di valute si trova a quota 1,1353-1,1378.
Se l’euro rompe il livello di resistenza a 1,1385, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare zona 1,1435-1,1459. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1,1500-1,1520.
Se invece l’euro scende sotto il supporto 1,1340, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1,1295-1,1280. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1,1255-1,1236.

Fonte: doveinvestire.com

Commenti