HomeFinanziamenti

BPER, ACCORDO CON ENM PER FINANZIARE 3400 INIZIATIVE MICROCREDITO

BPER, ACCORDO CON ENM PER FINANZIARE 3400 INIZIATIVE MICROCREDITO

Finanziamenti: 20 milioni per chi assume tirocinanti
Covid, per ogni italiano il sostegno statale è stato pari a 1.858 euro
Milkman: 1,05 milioni di euro per la startup di logistica smart

microcredito

Un plafond di 75 milioni di euro per finanziare oltre 3400 iniziative di microcredito imprenditoriale che dovrebbero portare, nell’arco di due anni, a quasi 8.300 nuovi posti di lavoro. E’ quanto stabilito dall’accordo siglato dall’Ente Nazionale per il Microcredito (Enm) e il Gruppo Bper Banca e presentato a Roma alla Camera dei deputati.

Il finanziamento verrà effettuato attraverso l’opera dell’Ente Nazionale per il Microcredito, che garantirà l’accesso al Fondo di Garanzia Pmi (sezione Microcredito) e una corretta erogazione dei servizi accessori. Il programma di Enm e del Gruppo Bper Banca per il microcredito sarà a breve operativo in tutte le filiali Bper Banca in Emilia Romagna, per essere poi esteso all’intero territorio nazionale attraverso le banche del gruppo.

“Come istituzione pubblica – spiega il presidente di Enm Mario Baccini – il nostro scopo è diffondere la cultura del microcredito quale strumento di microfinanza attivo per l’inclusione sociale e finanziaria. A tale fine abbiamo creato un modello che va sotto il nome di ‘via italiana al microcredito’, fondato sulla erogazione dei servizi complementari che caratterizzano l’attività di microcredito e possono garantire non solo lo startup d’impresa ma anche la sua sopravvivenza nel tempo”.

“L’iniziativa che presentiamo aiuta quella parte di popolazione in Italia che non ha accesso al credito bancario, e che quindi diventa un costo per lo Stato ed è possibile manodopera per la criminalità”. “Stiamo mandando messaggi che serviranno a ricostruire una domanda sana di microcredito.Se qualcuno vorrà creare qualcosa – ha detto – saprà che non sarà lasciato solo. Chi vuole investire verrà seguito, mentre segnaleremo chi vorrà accedere ai fondi solo per prendere soldi”.

Il vicepresidente di Bper Banca Luigi Odorici sottolinea che il Gruppo “è da sempre attivo sui territori di riferimento ed è impegnato ad ascoltare i bisogni dei singoli, delle famiglie, delle imprese e dell’intera comunità. In questo ambito si inquadra la convenzione con l’Ente Nazionale per il Microcredito, che rappresenta una ulteriore modalità di supporto nell’erogazione del credito alle micro imprese che in Italia rappresentano la larga maggioranza delle unità produttive”.

“L’accordo – ricorda Odorici – è sostanzialmente indirizzato alle attività ausiliarie di tutoraggio che possono essere particolarmente importanti per le piccole aziende nella fase di start up, di sviluppo e di consolidamento. In questo modo il Gruppo Bper Banca – conclude Odorici – rafforza gli strumenti di dialogo e di supporto con la propria clientela al fine di contribuire concretamente allo sviluppo delle realtà locali”.

 

Fonte Adnkronos

Commenti