HomeEuropa e economia

Via libera del Senato al Dl fisco

Via libera del Senato al Dl fisco

Va alla Camera ora il Dl Fisco approvato dal Senato che vede confermato l’emendamento sulle bollette mensili. Il presidente dell’Unione Nazionale Co

L’Antitrust boccia l’equo compenso
L’Antitrust multa Poste Italiane per 23 mln
Fs-Anas. Nasce ufficialmente il gruppo da 11 mld di fatturato

Va alla Camera ora il Dl Fisco approvato dal Senato che vede confermato l’emendamento sulle bollette mensili. Il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori Massimiliano Dona, alla conferenza stampa tenuta questa mattina, ha affermato: “Ora che il Dl Fisco è stato approvato e si è finalmente stabilita per legge la fatturazione mensile, ci sono 3 cose che mancano e vanno fatte: l’Agcom deve indennizzare i consumatori per il pregresso, ossia per le violazioni intercorse fino al momento dell’entrata in vigore della nuova legge, l’Antitrust deve monitorare aumenti in occasione delle offerte natalizie e, infine, le compagnie telefoniche si adeguino alle nuove norme prima dei 120 giorni previsti”. Dona ha proseguito: “Lanciamo una sfida alle imprese. Che scatti una gara di marketing a chi fa prima, a chi si adegua per prima alle nuove norme, tornando alla fatturazione mensile”. Il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori ha concluso: “La battaglia dei 28 giorni ha ridato fiducia ai consumatori: si può vincere contro i colossi delle telecomunicazioni”. 

Commenti