HomeCommunication & Tecnologies

Sostenibilità ambientale e sicurezza. Lo Spazio miglior alleato del Pianeta

Sostenibilità ambientale e sicurezza. Lo Spazio miglior alleato del Pianeta

Fonte: Leonardo.it Grazie alla raccolta continua di dati e immagini della Terra, Leonardo gioca un ruolo chiave nello studio dei cambiament

Le rinnovabili non sono nemiche della biodiversità, lo spiega uno studio
Il fotovoltaico da balcone come alternativa al gas e contro il caro bollette
Terre rare e sovranità tech. Così l’Ue mira a ridurre la dipendenza dalla Cina

Fonte: Leonardo.it

Grazie alla raccolta continua di dati e immagini della Terra, Leonardo gioca un ruolo chiave nello studio dei cambiamenti climatici, nell’ottimizzazione delle colture, nel monitoraggio del consumo di risorse e nella gestione di emergenze come terremoti e inondazioni. Una pagina monografica del “Quotidiano Nazionale” spiega come Leonardo – che copre oltre il 70% del settore Spazio italiano – si confermi player di riferimento per l’osservazione del Pianeta.

I satelliti ci consentono di studiare il Pianeta, i suoi cambiamenti e le sue fragilità, attraverso la raccolta di dati e immagini della Terra, in qualsiasi situazione atmosferica, 24 ore su 24, anche viaggiando a 27.000 chilometri orari a oltre 600 chilometri di quota.  Informazioni che permettono di valutare gli effetti dei cambiamenti climatici, monitorare le colture per ottimizzare i raccolti, controllare il consumo di acqua e terra, tutelare i beni culturali e le infrastrutture critiche, intervenire in caso di emergenze, terremoti, inondazioni, per contribuire alla sicurezza delle persone.

Leonardo copre oltre il 70% del settore Spazio italiano, con circa 6.000 persone tra dirette e indirette oltre a una vasta rete di aziende e PMI. Grazie al ruolo chiave in numerosi programmi e tecnologie spaziali, anche attraverso joint venture e collaborazioni internazionali, Leonardo è un partner di riferimento per l’osservazione del Pianeta e per aiutare i decisori pubblici a comprendere fenomeni e cambiamenti

Commenti