HomeCommunication & Tecnologies

Grattacieli di legno: i nuovi architetti costruiscono così

Grattacieli di legno: i nuovi architetti costruiscono così

  L'ultima frontiera delle tecnologie edilizie è il materiale da costr uzione più vecchio della storia. È davvero sicuro? Antisismico? Come s

ABB pays $470 million to offload solar business
Il Più Grande Sistema Di Pulizia Degli Oceani Ha Finalmente Preso Il Largo: Dimezzerà L’inquinamento Marino In Soli 5 Anni
Il nuovo polo di innovazione tecnologica firmato Ovs

 

L’ultima frontiera delle tecnologie edilizie è il materiale da costr

Tratoppen, il grattacielo di legno di 40 piani (121 metri) che potrebbe sorgere a Stoccolma

uzione più vecchio della storia. È davvero sicuro? Antisismico? Come si comporta in caso di incendio?

Nei giorni del dopo terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 agosto si è fatto un gran parlare del legno come materiale alternativo a mattoni e cemento per la costruzione di edifici antisismici. La prima domanda che molti si pongono quando sentono parlare di “case in legno” è: ma quanto durano? Ebbene, anche più di 1.000 anni!
Un esempio: il Tempio della Legge Fiorente, una pagoda di 5 piani alta 32 metri, in Giappone, nella prefettura di Nara. Secondo le analisi è stata costruita con tronchi tagliati nel 594 d.C. e da allora ha resisito senza grossi traumi agli agenti atmosferici, agli incendi e a molti terremoti.

SEMPRE PIÙ IN ALTO… Il legno sta vivendo una seconda giovinezza come materiale da costruzione: le sue proprietà fisiche unite alle moderne tecnologie stanno solleticando la fantasia di architetti e ingegneri che in ogni angolo del mondo si stanno sbizzarrendo nella realizzazione di edifici di notevoli dimensioni. Ne parla diffusamente The Economist in un articolo pubblicato recentemente.

L’edificio in legno più alto del mondo (per adesso) si trova in Norvegia: 14 piani di appartamenti nel cuore della cittadina di Bergen. Un primato destinato ad essere superato a breve: alla fine del prossimo anno la University of British Columbia, in Canada, inaugurerà un residence per studenti di 18 piani.

Sempre nel 2017, un’azienda olandese inizierà i lavori per la costruzione, ad Amsterdam, di un grattacielo in legno di 21 piani. Sarà realizzato interamente con pini provenienti dal taglio sostenibile di foreste del Vecchio Continente.

Infine c’è Tratoppen, un palazzo di 40 piani, anche questo in legno, allo studio da parte di un team di architetti di Stoccolma.

 

 

 

focus.it

Commenti