HomeCommunication & Hi-Tech

Wikipedia: potrebbe essere più affidabile, grazie all’ intelligenza artificiale?

Wikipedia: potrebbe essere più affidabile, grazie all’ intelligenza artificiale?

A cura di Tiziana e Monica Origgi Sono poche le opere d' ingegno come, Wikipedia, l' enciclopedia online che vengono aggiornate in continuazione le

Global Airlines Market Report 2022: Market to Reach $744 Billion by 2026
Digital divide: l’ Itu lancia una piattaforma per mappare i gap e spingere gli investimenti
Satelliti: innovazione, in campo per la tutela del Colosseo

A cura di Tiziana e Monica Origgi

Sono poche le opere d’ ingegno come, Wikipedia, l’ enciclopedia online che vengono aggiornate in continuazione le diverse voci da utenti che le avevano scritte in precedenza. Se fosse l’IA a svolgere questo compito? Infatti, un nuovo sistema di intelligenza artificiale riesce ad individuare le fonti citate nelle voci di Wikipedia, mettendo a confronto le voci più attendibili e quelle che sono meno affidabili e che peccano di informazioni. Questo funzionamento è stato descritto in un articolo su Nature Machine Intelligence.

Questa frase non torna

Il progetto si chiama SIDE, ed è un sistema di reti neurali sviluppato dalla compagnia londinese Samaya AI. 

Le reti neurali sono, modelli matematici per l’ elaborazione delle informazioni e sono molto simili al sistema nervoso degli esseri viventi. 

SIDE riesce a capire se tutte le fonti citate in fondo all’ articolo di Wikipedia sono corrispondenti o invece dubbie. Analizza, anche le fonti più accurate dell’ enciclopedia online, i cosiddetti featured articles, soprattutto quelli contrassegnati da una stelletta in alto a destra, indicano le fonti più accurate neutrali e di completezza.

Prova con queste

SIDE permette di agire, come un sistema di verifica e anche, di saper scovare le fonti alternative con informazioni affidabili, fornendo in seguito una serie di opzioni per correggere quelle scorrette.

 

Commenti